Pasta al forno

Ma dimmi tu, che domenica sarebbe senza la pasta al forno? Basta soltanto parlarne per portare allegria, appetito e, non per ultima, una ventata di aria famigliare! Com’è possibile? Un piatto così ci manda subito a uno dei ricordi di infanzia, quando da un lato si aspettava l’arrivo di tutti i parenti e dall’altro che si facesse l’ora del pranzo per mangiare il buonissimo piatto! Insomma una leccornia che in un momento si trasforma persino in una ricetta amarcord.

Le mie domeniche sanno proprio di questo appagante profumo: sugo di pomodoro, polpettine, besciamella, uova e formaggi pronti a sciogliersi e a diventare filanti! Ma della pasta al forno si possono preparare anche le varianti in bianco o vegetariana. Insomma tante, anzi tantissime le versioni che ogni famiglia custodisce gelosamente ma che io sono curioso di conoscere. Perciò se ti fa piacere condividi con me la tua versione della pasta al forno e poi assaggia la mia: così mi fai sapere!

Ingredienti per 4 – 6 persone:

500 g rigatoni,
100 g di mozzarella,
100 g di parmigiano grattugiato,
4 uova medie,
500 g di besciamella,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato.

Per il sugo di pomodoro:

1 l di passata di pomodoro,
1 cipolla dorata piccola,
un filo d’olio extravergine d’oliva,
una presa di sale
un pizzico di pepe nero macinato.

Per le polpettine:

250 g macinato misto tra manzo e maiale,
25 g di mollica di pane da ammorbidire,
30 g di parmigiano grattugiato,
1 uovo piccolo,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato;
olio di semi per friggere.

 

ricetta pasta al forno, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione della pasta al forno:

  • Per prima cosa cominciamo a cuocere il sugo, è quello che ci metterà di più. Dopo aver mondato la cipolla, tritala finemente, se vuoi aiutandoti con il mixer in modalità pulse (scatti ripetuti) e versa in un tegame con un po’ d’olio. Fai appassire per 5 – 6 minuti a fuoco medio e poi aggiungi la passata di pomodoro. Sciacqua il recipiente per far scendere giù la restante parte, regola di sale e cuoci socchiudendo con il coperchio per almeno 30 minuti. Se man mano dovessi accorgerti che l’acqua evapora troppo in fretta abbassa un po’ la fiamma e aggiungi dell’acqua.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 1

  • Passiamo alla besciamella. In una pentola lascia sciogliere il burro, poi aggiungi in un colpo la farina e mescola subito con una frusta. Lascia cuocere a fuoco medio alto per 2 – 3 minuti finché il roux non è diventato un po’ più scuro. A questo punto aggiungi il latte, meglio se già caldo, e prosegui la cottura finché la salsa non si addensa. Regola di sale e di noce moscata e poi versa la besciamella in un recipiente. Copri con pellicola a contatto e fai raffreddare completamente.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 2

  • A questo punto possiamo occuparci delle polpette di carne. Metti in ammollo la mollica di pane e intanto lavora in una bacinella la carne macinata, le uova, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Unisci la mollica strizzata e impasta bene il tutto.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 3

  • Ungi le mani con un po’ d’olio e ottieni delle polpettine grosse quanto una bella oliva, in questo modo dovresti ottenerne almeno 30. Una volta pronte tutte le polpette cuocile in una padella larga con abbondante olio di semi. Lasciale cuocere per 2 – 3 minuti per lato rigirandole quando sono ben dorate.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 4

  • Man mano poi scolale su carta assorbente. Quando tutte le polpette saranno cotte puoi tuffarle nel sugo e lasciarle insaporire per una decina di minuti. Perciò intanto puoi cuocere la pasta in acqua bollente e salata e aver cura di scolarla a metà cottura. Intanto ricorda di occuparti anche delle uova sode e di sbucciarle. Quando la pasta è pronta scolala e rimettila in pentola, la userai come recipiente, quindi aggiungi il sugo con le polpettine e mescola.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 5

  • Versa un po’ di besciamella sul fondo di una pirofila e aggiungi metà della pasta. Poi parte della mozzarella tagliata a cubetti e un po’ delle uova già affettate sottilmente.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 6

  • Una manciata di parmigiano e qualche cucchiaiata di besciamella. Copri con il resto della pasta e aggiungi di nuovo gli altri ingredienti: quindi uova, mozzarella, besciamella e parmigiano. Ecco pronta la tua pasta per cuocere in forno statico, già caldo a 180°, per circa 15 minuti + qualche minuto di grill per dorare la superficie.

pasta al forno, peccato di gola di giovanni 8

  • Ecco finalmente pronta la tua pasta al forno, non ti resta che fare le porzioni e gustarla!

 

ricetta pasta al forno, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

libertà assoluta nella scelta di aggiungere o cambiare gli ingredienti se qualcosa non ti piace, che so scamorza al posto della mozzarella, prosciutto o salame a cubetti, piselli scottati nel sugo, carne macinata al posto delle polpettine;
per una versione più leggera invece della besciamella puoi arricchire la tua pasta al forno con della crema di ricotta, semplicemente stemperandola con dell’acqua calda.

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.