Panino zighinì

Panino zighinì un’idea che nasce da uno dei piatti eritrei più conosciuti e tradizionali che ci siano quando si vuol mangiare etnico. Sebbene questa sia una versione adattata ad un panino ho provato comunque a rispettare la tradizione richiamando alcuni ingredienti principali.

Ingredienti per 4 persone:

12 fette di GranBauletto al grano tenero e farro, 200 g di carne di manzo in pezzi, 1/4 di cipolla, 1 spicchio d’aglio, 400 g di pomodori pelati, 100 g di fagioli cannellini già cotti, 100 g di lenticchie già cotte, sale, peperoncino, olio extravergine d’oliva.

 

ricetta panino zighinì, peccato di gola

Preparazione del panino zighinì:

 

  • per cominciare preparate il sugo, quindi lasciate insaporire l’olio extravergine d’oliva insieme con la cipolla sminuzzata e lo spicchio d’aglio, poi aggiungete la carne di manzo lasciandola sigillare un po’ e infine i pomodori pelati; cuocete a bassa fiamma per almeno 2 ore in modo da far intenerire la carne e poi sminuzzate. Aggiustate di sale ed insaporite con il peperoncino.
  • Intanto cuocete fagioli cannellini e lenticchie, meglio se in pentole separate; dopodiché scolate e frullate prima i fagioli in una crema densa, quindi aggiungendo poca acqua alla volta e tenete da parte, dopodiché fate lo stesso con le lenticchie. Non dimenticate di aggiustare di sale.
  • Su una fetta di pane stendete un velo di crema di fagioli, poi versate la carne col sugo e adagiate una seconda fetta di pane, sulla quale rifarete la stessa cosa, versando la crema di lenticchie e di nuovo la carne, e infine terminando con una terza fetta di pane.
  • Ripetete così per ogni panino zighinì e, nel caso, riscaldate un attimo al forno.

 

Qualche consiglio:

 

potete sostituire uno dei legumi con i ceci, visto che nella ricetta originale sono prevista;
aggiungete poca acqua alla volta mentre frullate i legumi altrimenti potreste avere una crema troppo liquida;
il panino zighinì è buonissimo caldo, ma può essere consumato anche freddo.

 

One Comment

  1. e questoooo????ma io lo voglio…maledetta dieta

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.