Paccheri con zucca e broccoletti

L’inizio dell’autunno colora i banchi della frutta e della verdura con tonalità più calde. E tra gli ingredienti di tipici che caratterizzano la stagione ci sono quelli protagonisti di questa ricetta. Sto parlando dei paccheri con zucca e broccoletti, un gustoso incontro tra questi due mostri sacri dell’autunno, e non solo per fortuna, che abbinati insieme danno vita ad un piatto molto stuzzicante. Certo avrei potuto scegliere un altro formato di pasta ma devo proprio ammetterlo questo mi garbava di più! Sì, perché normalmente i paccheri vengono utilizzati per condimenti a base di pesce, perché assorbono bene il condimento. E allora, sai cosa? Ho pensato di sbollentare le verdure e nella stessa acqua ci ho poi cotto la pasta. Risultato? I paccheri con zucca e broccoletti fanno venire subito un grandissimo appetito!

Questo primo piatto è molto semplice da preparare e vedrai che conquisterà i tuoi ospiti con la semplicità. Anzi, a conquistare tutti sarà il fatto che è una ricetta perfetta per tutti! È infatti priva di lattosio e di prodotti derivati dagli animali, perciò possiamo tranquillamente iscriverla tra le ricette vegan: un tripudio di bontà! Perciò che ne dici se adesso ci mettiamo ai fornelli? Così vediamo insieme come si prepara la ricetta dei paccheri con zucca e broccoletti, fammi sapere eh 😉

 

Ingredienti per 4 persone:

320 g di paccheri,
850 g di zucca da pulire (600 g da pulita),
600 broccolo,
80 g di gherigli di noci,
1 spicchio d’aglio,
1 peperoncino,
un pizzico di pepe nero macinato,
una presa di sale,
un filo d’olio extravergine d’oliva.

 

ricetta paccheri con zucca e broccoletti, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione dei paccheri con zucca e broccoletti:

  • Cominciamo dalla pulizia della zucca. Dopo averla pesata puliscila dalla buccia, dai semi e fai filamenti interni. Per finire taglia a cubetti uguali di circa 1 cm, in questo modo la cottura sarà uniforme. Man mano che ricavi i cubetti ricordati di buttarli in un recipiente.

paccheri con zucca e broccoletti, peccato di gola di giovanni 1

  • Una volta terminata la zucca passiamo al broccolo. Elimina il gambo e poi dividi le cime. Sciacqua accuratamente sotto l’acqua e ora che hai tutto pronto spostati ai fornelli. In una padella capiente metti a scaldare, a fiamma bassa, un po’ d’olio insieme ad uno spicchio d’aglio pulito e al peperoncino. Nel frattempo butta i cubetti di zucca e i broccoletti in un pentola capiente in cui hai messo a bollire l’acqua; regola di sale.

paccheri con zucca e broccoletti, peccato di gola di giovanni 2

  • Dopo circa 4 – 5 minuti zucca e broccoletti saranno pronti, scolali direttamente in padella nel condimento ben saporito. Alza la fiamma e fai saltare qualche minuto, a fine cottura non dimenticare di togliere l’aglio. Nel frattempo butta i paccheri nell’acqua di cottura degli ortaggi: in questo modo la pasta assorbirà tutto il sapore scaricato nell’acqua.

paccheri con zucca e broccoletti, peccato di gola di giovanni 3

  • Non appena i paccheri sono pronti scolali e buttali in padella con il condimento. Aggiungi i gherigli di noci sminuzzati grossolanamente in precedenze e salta ancora un istante.

paccheri con zucca e broccoletti, peccato di gola di giovanni 4

  • Ecco pronti i tuoi paccheri con zucca e broccoletti, aggiungi una bella macinata di pepe e servi subito!

 

ricetta paccheri con zucca e broccoletti, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

io non ho aggiunto delle erbe aromatiche, ma se preferisci potresti tritare del rosmarino e della salvia da scottare in padella assieme ai due ortaggi;
se preferisci dare una nota acidula ai paccheri con zucca e broccoletti, sfuma questi ultimi due con un goccio di vino bianco quando sono in padella;
se ti avanza un po’ di pasta mettila in una pirofila e spolverizza con un po’ di pangrattato o anche della besciamelle veg e fai gratinare in forno!

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.