Mini tatin di mele e mandorle

Pasta brisé, mandorle e mele. Questi tre ingredienti messi insieme daranno vita all’ottimo dessert che puoi servire ai tuoi ospiti! Sto parlando delle irresistibili mini tatin di mele e mandorle, deliziose monoporzioni al piatto che mettono appetito solo a guardarle. Si tratta sostanzialmente di una piccola rivisitazione della classica tarte tatin, il dolce francese a cui ho aggiunto delle lamelle di mandorle tostate in padella. L’ottimo sapore della frutta secca esalterà le note al contrasto tra dolce e amaro del caramello insieme alla freschezza acidula della mela. Queste mini tatin di mele e mandorle ti conquisteranno grazie alla loro semplicità. Non ti resta che prepararle e servirle ai tuoi ospiti!

Impossibile non ringraziare Gian Marco Folcolini con cui ho lungamente discusso sull’impostazione fotografica.

Ingredienti per 4 stampini:

2 mele fugji medie,
30 g di mandorle di lamelle,
230 g di pasta brisé.

Per il caramello al burro:

100 g di zucchero,
20 g di burro.

 

ricetta mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione mini tatin di mele e mandorle:

  • Per prima cosa occupiamoci della preparazione della pasta brisè. Versa nel mixer farina, sale e burro, frulla per pochi istanti e poi trasferisci sul piano d’appoggio. Aggiungi l’acqua ghiacciata e impasta brevemente. Poi forma un panetto, avvolgi nella pellicola trasparente e lascia riposare in frigorifero.

pasta brisè, peccato di gola di giovanni 2

  • Comincia dalla preparazione del caramello al burro. In un pentolino d’acciaio versa lo zucchero e lascia scaldare per 4 – 5 minuti a fuoco medio. È importante non mescolare mai, al massimo, di tanto in tanto, potrai agitare delicatamente il pentolino. Il caramello sarà pronto non appena tutto lo zucchero si sarà sciolto.

mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 1

  • A quel punto puoi spegnere la fiamma e unire il burro che intanto hai lasciato fuori dal frigo. Mescola bene con il cucchiaio di legno affinché si emulsioni a dovere. A questo punto riempi pure i 4 stampini con il caramello.

mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 2

  • Agitali delicatamente per distribuire uniformemente il caramello. Tieni da parte gli stampini e occupati delle lamelle di mandorle: versale in una pentola antiaderente e lasciale saltare qualche istante finché non saranno dorate. Mettile in una ciotola e passiamo alla composizione delle tatin. Lava e asciuga le mele, lasciale con la buccia e dividile in 4 parti. Elimina il torsolo e poi affetta, per il senso della larghezza, ottenendo delle sfogliette di 2 – 3 mm.

mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 3

  • Disponi le fettine di mele sul fondo del primo stampino: adagiale in senso orario appoggiando le estremità una sull’altra, poi una fettina nel mezzo e infine ricopri con una generosa spolverizzata di mandorle. Ricomincia da capo fino ad arrivare all’ultimo strato dove non aggiungerai le mandorle. Dovresti ottenerne 4 – 5 per stampo.

mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 4

  • Una volta preparate tutte le tatin di mele e mandorle tira la pasta brisé a pochi millimetri di spessore e poi taglia 4 dischetti leggermente più grandi degli stampini. Sistemali sulla superficie degli stampini e poi ripiega verso l’interno i bordi, così da creare un motivo per quella che poi sarà la base.

mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 5

  • Pungi la brisé con la punta di un coltello e disponi gli stampini su una leccarda. Cuoci in forno statico già caldo a 180° per circa 30 – 35 minuti. A fine cottura aspetta 10 – 15 minuti prima di piegare leggermente gli stampini per far fuoriuscire il liquido in eccesso. Dopodiché sforma sul piattino da portata.

mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 6

  • Ecco pronte le tue mini tatin di mele e mandorle, non ti resta che decorare con qualche lamella di mandorla e servire fredde.

 

ricetta mini tatin di mele e mandorle, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

se il caramello dovesse rapprendersi troppo in fretta non preoccuparti basterà scaldarlo nuovamente sia che si trovi nel pentolino che negli stampini;
se invece il burro fa fatica ad emulsionarsi aggiungi pochissime gocce d’acqua;
puoi servire le tue mini tatin di mele e mandorle con una bella pallina di gelato oppure con una spennellata di crema inglese alla cannella fatta direttamente sulla base del piatto.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!

One Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.