Minestra di fagioli e patate

Crescendo ho imparato ad apprezzare il valore di tutto, il sacrificio che c’è dietro ogni cosa, la bellezza di un gesto. Mi piace perdermi nei miei pensieri, nell’immaginazione. Costruisco storie e racconti fino a materializzarli nella mia immaginazione. Ecco come nasce la ricetta della minestra di fagioli e patate.

Ho pensato ad una famiglia che viveva in campagna, ognuno intento a spendere il proprio tempo nelle attività. Il papà ad arare i campi e sorvegliare gli animali insieme al figlio più grande. La madre a distribuire le attività domestiche ai più piccoli di casa, mentre nel frattempo si occupava di pensare alla cena. I ragazzi divisi tra la scuola, i giochi e l’aiutare la famiglia. La cena è da sempre il momento in cui ci si raccoglie, tutti attorno al tavolone.

La fantasia della mamma è tanta ma i mezzi sono limitati. Non può sempre propinare scarole e fagioli o le uova al pomodoro. Ma stavolta ha deciso di combinare qualche ingrediente messo da parte e che si conserva per più tempo, dei tuberi in avanzo e delle erbe aromatiche che nell’orto fuori casa non manca mai. Ecco com’è nata la minestra di fagioli e patate.

Un primo piatto povero, per gli ingredienti, ma che allo stesso tempo è ricco e sostanzioso. Le patate conferiscono energia insieme alla pasta, i legumi saziano e conferiscono l’apporto di proteine che sostituiscono la carne. E la bontà, vogliamo parlarne? Un piatto che conquista senza troppe pretese e se stai pensando che la minestra di fagioli e patate possa essere la solita… beh ti stai sbagliando. Ha già conquistato la famiglia nella mia mente, poi i miei amici. Ora tocca a te!

Intanto ti ho parlato della ricetta della minestra di fagioli e patate, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

ricetta minestra di fagioli e patate, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    130 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone

  • Ditaloni Rigati 200 g
  • Fagioli dall’occhio secchi 250 g
  • Patate 450 g
  • Triplo concentrato di pomodoro 35 g
  • Alloro 2 foglie
  • Rosmarino 2 rametti
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

Preparazione

Preparazione della minestra di fagioli e patate

  1. Per preparare la minestra di fagioli e patate cominciamo con l’ammollo dei legumi. Versa i fagioli in una ciotola, riempila con acqua fredda e lascia così per 8 – 12 ore. Trascorso il tempo potrai iniziare con la preparazione. Quindi sbuccia e trita sedano, carota e cipolla e poi pulisci anche le patate. Queste ultime tagliale a pezzi irregolari di circa 2 – 3 cm.

    minestra di fagioli e patate, peccato di gola di giovanni 1
  2. Sposati ai fornelli e lascia scaldare per qualche minuto il trito aromatico in un tegame in cui hai versato un po’ d’olio. Alza leggermente la fiamma e tuffa i pezzi di patate. Rosolali per un paio di minuti mescolando di tanto in tanto per evitare che il fondo bruci. A questo punto versa abbondante acqua nella pentola,

    minestra di fagioli e patate, peccato di gola di giovanni 2
  3. e poi aggiungi i fagioli che hai scolato e sciacquato. Profuma con rosmarino e alloro e a questo punto lascia sobbollire il tutto finché i fagioli non risulteranno cotti: nel mio caso ci sono volute un paio d’ore. Ricorda inoltre di salare soltanto alla fine della cottura, altrimenti la pellicina dei fagioli diventerà dura prolungando i tempi di cottura.

    minestra di fagioli e patate, peccato di gola di giovanni 3
  4. Elimina alloro e rosmarino, schiaccia una parte delle patate con un cucchiaio di legno, in questo modo renderai più cremoso il tutto. Infine assicurati che ci sia acqua a sufficienza, nel caso puoi aggiungerne un po’, perché è arrivato il momento di cuocere la pasta. Quindi aggiungi il concentrato di pomodoro e

    minestra di fagioli e patate, peccato di gola di giovanni 4
  5. Quando l’acqua bolle tuffaci la pasta. Non appena sarà cotta aggiungi un bel pizzico di pepe nero e lascia riposare qualche minuto.

  6. Infine impiatta la tua minestra di fagioli e patate e buon appetito!

    ricetta minestra di fagioli e patate, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • Se ti piace l’olio al tartufo, e ce l’hai, approfitta per fare un bel giro a crudo a fine cottura;
  • Nelle minestre a volte si usa aggiungere una scorza di parmigiano leggermente grattata in superficie, aiuta a rendere più gustoso il tutto e anche più cremoso;
  • Per una versione non veg e più sostanziosa della minestra di fagioli e patate basterà aggiungere una cotica di maiale all’inizio o una cucchiaiata di strutto a fine cottura.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.