La ricetta del latte di cocco fatto in casa

Hai mai pensato di poter bere del latte di cocco fatto in casa? Se sì, hai pensato bene! Per prepararlo infatti occorrono solo due ingredienti, un frullatore – se non ce l’hai va ugualmente bene una grattugia a mano – e in poco tempo potrai gustare un bel bicchiere di latte di cocco fatto in casa e che potrai anche conservare per qualche giorno in frigo.
Vediamo come preparare questa bevanda fresca e gustosa adatta anche a chi è intollerante al lattosio.

Ingredienti che occorrono:

1 tazza di cocco grattugiata, 2 tazze di acqua.

ricetta del latte di cocco fatto in casa, peccato di gola

Il latte di cocco fatto in casa lo preparo così:

  • per prima cosa foro i tre incavi presenti sull’estremità del frutto e raccolgo il suo succo in un recipiente, e lo tengo da parte.

  • Dopo aver sbucciato completamente il cocco lo rompo in pezzi e lo frullo grazie ad un buon cutter rendendolo quanto più fine è possibile, dopodiché lo raccolgo in un recipiente e lo misuro (orientativamente sarà una tazza) e lo aggiungo nuovamente nel frullatore.

  • In una pentola verso una quantità d’acqua corrispondente al doppio del cocco, quindi se avevo una tazza piena di polpa di cocco, adesso aggiungerò due tazze piene di acqua e portate ad un leggerissimo bollore, successivamente verso sulla polpa di cocco e frullo ben bene; lascio freddare per una mezzora.

  • Metto un canovaccio ben pulito su una colapasta e verso il liquido, strizzo per bene fino ad ottenere il latte di cocco fatto in casa, ripulendolo da eventuali residui di scorza.

  • Infine lo conservo in un recipiente di vetro pronto per essere bevuto.

 

Qualche consiglio:

prima di rompere la noce di cocco salvate il succo e se non lo berrete subito versatelo nel liquido di raccolta;
con l’okara del cocco avanzata potrete fare dei gustosi dolcetti;
preferite una noce di cocco fresca piuttosto che la farina che ha meno sapore;
il latte di cocco fatto in casa quanto dura? Si conserva in frigorifero fino a 3 giorni ed è congelabile, è sempre meglio conservarlo in una bottiglia di vetro;
se gradite dolcificate.

3 Comments

  1. Ma daiiiiii! Non ci avevo mai pensato! Grandeeee!

  2. Fantastico! 🙂 immagino che buon sapore! Io amo il cocco

  3. che ideona! lo farò sicuramente! :)))

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.