Insalata russa

Questa è la ricetta dell’Insalata russa, ovviamente italianizzata perché la vera è fatta con pezzi di carne e invece della sola maionese, viene addizionata con del brodo di cottura e con dei cetrioli tipici della Russia. Ho cercato di rispettare la tradizione di questo bellissimo paese sfruttando però quelli che sono gli ingredienti nostrani.
Infine vi ho voluto regalare uno dei paesaggi, a mio dire, più belli che si possano apprezzare qui a Napoli in questo periodo: il Vesuvio con la cima innevata 🙂 trovate la foto in basso.
Un augurio sincero di buone feste a tutti voi.

Ingredienti:
2 patate grosse, 2 carote, 80-100gr di fagiolini, 100gr di piselli, 4-5 cetriolini, 100-150gr di maionese, 2-3 uova sode, 1 cucchiaio d’aceto; sale e pepe.

 

Preparazione:
Iniziate a pelare gli ortaggi e tagliateli a cubetti piccoli, poi insomma regolatevi con la grandezza che preferite. Scegliete la modalità di cottura degli ortaggi (o a vapore o bollite, seguendo la spiegazione Come cuocere le verdure). La cottura varierà in base al tipo di ortaggio, in base alla grandezza e anche in base al tipo di cottura, vi consiglio approssimatamente una cottura che non supera i 10 minuti; una volta cotti lasciate freddare gli ortaggi.

Nel frattempo mettete a cuocere le uova in acqua fredda e dal momento in cui l’acqua raggiunge il bollore contate 8 minuti, trascorsi i quali immergete in acqua fredda le uova e rompete il guscio, so che questa lavorazione sarà abbastanza “scottante” ma se il guscio resta caldo viene via prima.
Adesso tagliate i cetrioli e unite agli ortaggi tagliati, un po’ di sale e 1 cucchiaio d’aceto se lo gradite, altrimenti potreste metterne uno in ogni pentola di cottura (ovviamente quando cuocete le verdure) e poi versate la maionese e infine il pepe. Mettete il composto, che avrete ben amalgamato, in un recipiente o in un piatto, lasciatelo riposare qualche minuto e poi rovesciatelo in un piatto da portata; guarnite l’insalata russa con le uova sode tagliate a fette, qualche altro pezzetto di cetriolino e dei ciuffetti di maionese.

Due sono i consigli per una riuscita perfetta: innanzitutto non aggiungete troppa maionese, altrimenti il sapore della stessa appesantirà il sapore degli ortaggi (se comprate quella del supermercato, mi raccomando una buona marca) e secondo, nella maniera più assoluta NIENTE sottaceti, spendete anche venti minuti per fare tutti i procedimenti, ma vedrete come il risultato sarà assolutamente diverso dall’insalata russa pre-confezionata.

 

8) l’insalata russa pronta
La sommità del Vesuvio innevata, ricorda il Fujiyama 🙂

 

 

 

25 Comments

  1. Laudia Antonietta

    Questa insalata russa è meravigliosa! bellissima foto del Vesuvio innevata …. grazie x averla condivisa con noi 🙂

  2. Ciao Giovanni..buona l’insalata russa…per il cenone non deve mancare..ma dimmi…..ho fatto una scommessa con mio marito…io dico Somma…..lui Madonna dell ‘Arco… chi vince??

    • Peccato di Gola

      @ Laudia, carissima grazie a te che hai apprezzato un pezzo della mia amata città! Ricordo che non l’avevi mai preparata l’insalata russa… questa volta sarò riuscito a convincerti? 😀

      @ Dolcemela, ciao 🙂 ascolta non ho capito a cosa ti riferisci… ti riferisci alla zona da cui è stata scattata la foto?

  3. siiii…dai dai che sono curiosa….ma mi sà che abbiamo sbagliato entrambi…vero?? 😀

    • Peccato di Gola

      @ Dolcemela, ha ha ha mi spiace ma come dici tu, avete sbagliato entrambe 😛 si tratta del balcone di casa mia, a Casavatore 😀

  4. Tanti auguri di buon Natale anche a te Giò! Passa delle bellissime feste e occhio alle abbuffate ;)) Il Vesuvio è sempre bellissimo, poi con quella nota di neve è spettacolare!!! Tantissimi auguri, un bacione

  5. Ciao carissimo l’insalata russa si può accompagnare sempre con le portate di carne..la ricetta per quante persone? si conserva benissimo in un contenitore ermetico per quanti giorni? non lo mai fatto dovrò provare prossimamente..bella la foto del tuo panorama.Kiss!

    • Peccato di Gola

      @ Paola, carissima questa ricetta è per 6 – 8 persone, la puoi conservare per 3 – 4 giorni al massimo in un contenitore ermetico ma che sia di vetro, mi raccomando! Falla che è davvero la fine del mondo 😀 un bacione e grazie per i complimenti!

      @ Vale, ciao bella tanti tanti auguri anche a te 😀 mi fa piacere che ti piaccia la foto! A capodanno, quando sparano tutti i fuochi d’artificio, è davvero uno spettacolo 🙂 🙂 🙂 auguroni!

  6. Le Ricette di Tina

    Ottima davvero non può mancare!!che bella quest’immagine!!!!Buon Natale e buone festeee

    • Peccato di Gola

      @ Tina, ciao carissima! Ti ringrazio 😀 e tanti auguri di buon Natale anche a te e alla tua famiglia! Un abbraccio!

  7. Ecco, lo sapevo cmq siamo vicini 😀
    Ciao Giovanni e tantissimi auguri di buon Natale per te e per la tua famiglia !!

    • Peccato di Gola

      @ Dolcemela, davvero? Mi fa piacere 😀 allora la prossima volta che ci sarà il raduno GZ a Napoli avrò compagnia 🙂 non conosco nessuno! Grazie degli auguri e te li ricambio con tanto affetto 🙂 🙂 ciao!

  8. Mi dispiace ma il Vesuvio innevato mi piace moltissimo e non ho letto la ricetta!!!
    Un bacione

  9. SECONDO TE NON CI RITORNAVO PER LEGGERE LA RICETTA?????
    Bravissimo, come sempre!!!!
    Ragazzo eccezionale, di animo nobile e umile 🙂

    • Peccato di Gola

      @ Marisa, le tue parole arrivano proprio al cuore 🙂 sei davvero troppo gentile 🙂 🙂 🙂 ti abbraccio virtualmente e se potessi anche da vicino ti abbraccerei! Ti voglio bene :-*

  10. Ciao Giovani , non sono spesso presente su Facebook per seguirti ma da oggi mi arriveranno (spero!!!) anche le novità dal tuo bel blog … mi sono unita ai tuoi lettori! Passa anche da me se ti va! Ti auguro anche Buon Natale e Felice Anno Nuovo! A presto, Emily!

    • Peccato di Gola

      @ Emily, fatto 😀 ti ringrazio per esserti aggiunta! Ti auguro con tanto affetto di trascorrere delle buone feste, a presto 🙂 🙂 🙂

      @ Flò, 😀 ti capisco! Buone feste anche a te! Un abbraccio 🙂

  11. Ingrasso solo a guardarlo sto Vesuvio, ma l’insalata russo è una delizia a cui non si può rifiutare!! Buon Natale.

  12. Ma che buonaaaa!:D bravo e auguri!!!

  13. Davvero deliziosa, viene volgia di farla per queste feste.
    Grazie dell’idea, tanti auguri di buone feste, a presto!
    Maria Grazia

    • Peccato di Gola

      @ Maria grazia, augurissimi anche a te 😀 mi fa piacere che apprezzi questa proposta per le feste! Ciao un abbraccio 😀

  14. io quest’anno non l’ho mangiato….ma a NATALE l’insalata russa la mangio sempre volentieri…..ottima la tua versione………..augurissimi di buone feste….stefy

    • Peccato di Gola

      @ Stefy, grazie mille 🙂 mi fa piacere che l’apprezzi! Io la mangerò per il cenone del 31 😀

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.