Grigliata di zucca e porcini

Ormai è tempo di funghi e al mercato ci sono diverse bancarelle con le tante varietà colorate e di forme differenti. Ma il re di tutti i funghi è il porcino, non c’è niente da fare! Così prezioso, saporito e irresistibile. Perciò perché non renderlo protagonista insieme alla zucca? Si entrambe protagonisti della mia grigliata di zucca e porcini! Un irresistibile binomio che sulla griglia diventano davvero irresistibili. Il profumo di affumicato valorizza le note dolci della zucca e quelle di terreno dei funghi. Ma il vero tocco di classe è dato dalla presenza della saporita fonduta a base di fontina.

La grigliata di zucca e porcini sarà un contorno perfetto per svariati piatti di pesce o carne, specialmente se questi sono preparati con condimenti delicati o cotture in bianco. In versione vegetariana, la grigliata risulterà davvero superba se accompagnerà delle meravigliose patate al cartoccio. Questo contorno conquisterà tutti i tuoi ospiti e, nemmeno a dirlo, anche te che lo preparerai. Perciò bando alle ciance e vediamo come si prepara la ricetta della grigliata di zucca e porcini. Ricordati di farmi sapere se ti è piaciuta 😉

Ingredienti per 4 persone:

400 g di zucca (circa 530 g da pulire),
250 g di funghi porcini (circa 300 g da pulire),
150 g di fontina,
100 g di panna fresca liquida,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato
qualche rametto di timo,
un paio di rametti di rosmarino,
un filo d’olio extravergine d’oliva.

 

ricetta grigliata di zucca e porcini, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione della grigliata di zucca e porcini:

  • Per prima cosa occupiamoci della pulizia della zucca. Elimina la buccia,poi il mezzo dove ci sono filamenti e semi, e per finire taglia a cubetti di circa 2 centimetri. Man mano raccogli in un recipiente.

grigliata di zucca e porcini, peccato di gola di giovanni 1

  • Poi procedi con la pulizia dei funghi. Pulisci con un panno inumidito, o con uno spazzolino se preferisci, i residui di terreno posti in superfici e su parte del gambo. Elimina le estremità e infine taglia anche questi a cubetti di un paio di centimetri. Di volta in volta aggiungi nel recipiente insieme alla zucca. Per finire aromatizza con sale, pepe, foglioline di timo che hai staccato dai rametti e gli aghi di rosmarino tritati.

grigliata di zucca e porcini, peccato di gola di giovanni 2

  • Fai un bel giro d’olio, mescola bene il tutto e copri con della pellicola trasparente. Lascia insaporire per un’oretta in un luogo fresco della tua cucina. Arroventa una griglia e versa un po’ dei cubetti di zucca e porcini lasciando cuocere per qualche minuto. Di tanto in tanto fai saltare i cubetti così da farli cuocere uniformemente. Non dovranno cuocere troppo, giusto il tempo necessario di diventare un po’ abbrustoliti.

grigliata di zucca e porcini, peccato di gola di giovanni 3

  • Mano a mano raccogli in un recipiente e intanto occupati della fontina. Togli la parte esterna e taglia a cubetti. Versa in un pentolino insieme alla panna e lascia sciogliere a fuoco dolce mescolando di continuo.

grigliata di zucca e porcini, peccato di gola di giovanni 4

  • Una volta pronta anche la fonduta versala in un recipiente come accompagnamento alla grigliata di zucca e porcini e buon appetito!

 

ricetta grigliata di zucca e porcini, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

la varietà di zucca delica è secondo me quella più indicata perché polposa e con pochi filamenti, ma se preferisci puoi provarne di altre;
in aggiunga alla grigliata di zucca e porcini puoi utilizzare delle nocciole che hai messo a tostare in padella e poi sminuzzato prima di versarle sui cubetti;
al posto della fontina puoi scegliere altri formaggi filanti e saporiti a tuo piacimento.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.