Gnocchi di grano saraceno e zucca

È facile, basta scegliere un qualunque condimento e gli gnocchi garantiscono sempre la riuscita ottimale. Già ma se fossero diversi dal solito? Quindi non i classici gnocchi di patate ma qualcosa che nell’impasto li rende davvero particolari? Sto parlando degli gnocchi di grano saraceno e zucca. Quest’ultima però non fa parte degli ingredienti che compongono l’impasto, bensì si tratta del gustoso condimento che ricorda un ragù veloce e che ho impreziosito con pomodori secchi. Un condimento così particolare per degli gnocchi ancor più singolare.

Gli gnocchi di grano saraceno e zucca sono perfetti per chi vuol portare in tavola un piatto semplice e gustoso, ma che ha una caratteristica: è completamente senza glutine. Per questo motivo il primo è adatto a chi è intollerante al glutine o chi è celiaco, e anche per chi come me adora variare la propria alimentazione. Tutti pronti per provare questo piatto particolare?

Intanto ti ho parlato della mia ricetta degli gnocchi di grano saraceno e zucca, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!
Gio’

ricetta gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioniper 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 550 gPatate
  • 250 gFarina di grano saraceno
  • 1Uova

Per il ragù di zucca

  • 750 gZucca butternut (da pulire)
  • 80 gPomodori secchi sott’olio
  • 20 gSemi di zucca
  • 1 spicchioAglio
  • 2 ramettiRosmarino
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione degli gnocchi di grano saraceno e zucca

  1. Gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni 1

    Per preparare gli gnocchi di grano saraceno e zucca cominciamo proprio dall’impasto degli gnocchi. Tuffa le patate in una pentola capiente e piena d’acqua fredda. Dal momento del bollore poi conta dai 30 ai 50 minuti, o comunque finché le patate non risulteranno cotte. Quando saranno pronte le patate scolale, sciacquale un secondo sotto l’acqua fredda e pelale ancora caldissime. Quindi schiacciale e trasferisci la purea sul piano, dove aggiungerai farina di grano saraceno 

  2. Gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni 2

    e l’uovo. Impasta brevemente e ottieni un panetto. Da questo poi ricava dei filoncini spessi 1 cm. Con un tarocco, o un coltello a lama liscia, ricava dei pezzetti della stessa grandezza 

  3. Gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni 3

    e poi modellali a mano per ottenere delle piccole sfere. Per queste operazioni spolverizza sempre il piano con un po’ di farina di grano saraceno. Intanto che le patate cuociono occupiamoci della pulizia della zucca. Dopo aver eliminato buccia, semi e filamenti, tagliala a tocchetti piuttosto piccini, diciamo non più grossi di 1 cm.

  4. Gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni 4

    Spostiamoci ai fornelli. In una padella capiente scalda un goccio d’olio insieme all’aglio e al rosmarino. Non appena il fondo è caldo aggiungi i cubetti di zucca e saltali brevemente. Dopodiché abbassa un po’ la temperatura e bagna con del brodo caldo (non fino a coprire interamente la zucca, piuttosto aggiungilo un po’ alla volta).

  5. Gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni 5

    A questo punto dovresti avere tutto punto, tuffa gli gnocchi in acqua bollente e salata e, come al solito, non appena salgono a galla vuol dire che sono pronti. Elimina velocemente aglio e rosmarino, aggiungi i pomodori secchi 

  6. Gnocchi di grano saraceno e zucca peccato di gola di giovanni 6

    e infine scola gli gnocchi. Aggiungi aghetti di rosmarino freschi, i semi di zucca tostati in padella e assicurati che sia giusto di sale e gratta un po’ di pepe. Una breve saltala e puoi impiattare, grattugia in superficie un pizzico di ricotta salata.

  7. ricetta gnocchi di grano saraceno e zucca peeccato di gola di giovanni 2

    Ecco pronti gli gnocchi di grano saraceno e zucca, buon appetito!

I consigli di Giovanni

·      I tempi di cottura dovrebbero coincidere alla perfezione, quindi mentre la zucca va tu puoi formare tutti gli gnocchetti, ma se così non fosse non appena la zucca è cotta spegni il fornello e prosegui solo dopo che gli gnocchi saranno cotti;
·      Puoi scegliere un’altra varietà di zucca al posto della butternut se non dovessi trovarla o non fosse di tuo gradimento, io resterei su una tipo violina o mantovana;
·      Se vuoi un condimento più cremoso per  tuoi gnocchi di grano saraceno e zucca allora basterà schiacciare una parte della zucca con la forchetta e eventualmente aggiungere un po’ di ricotta diluita con acqua calda.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.