Girelle al limone

Ebbene, dopo aver fatto i cinnamon rolls non potevo non sfornare subito delle rotelle con una crema fresca e profumata, sto parlando di queste meravigliose girelle al limone! La pasta è incredibilmente soffice e il limone è presente praticamente ovunque, perciò se ami il sapore intenso e acre dell’agrume sei nel posto giusto. Ne ho preparate un po’ e servite per colazione o per merenda, ma il successo di questo dolce lievitato è stato al compleanno di una mia carissima amica. Certo presentare delle girelle al limone potrà essere un po’ inusuale rispetto ad una sontuosa torta, eppure queste rotelle hanno conquistato tutti.
Non te le avrei consigliate altrimenti 😉 provale e fammi sapere!

 

Ingredienti per 12 pezzi:

615 g di farina 00,
60 g di zucchero,
5 g di lievito di birra secco,
5 g di sale fino,
la scorza di 1 limone,
240 g di latte intero,
80 g di burro fuso,
55 g di uova (circa 1 medio).

Per cospargere e aromatizzare:

15 g di burro,
zucchero semolato q.b.

Per la glassa:

150 g di zucchero a velo,
succo di limone 2 cucchiai.

Per il lemon curd:

Il succo e le scorze di 2 limoni non trattati,
100 g di zucchero semolato,
50 g di burro,
2 uova intere.

 

ricetta girelle al limone, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione delle girelle al limone:

  • Comincia sciogliendo il burro a fiamma bassa e mettilo da parte. Intanto unisci le polveri in un recipiente, quindi farina, lo zucchero, il sale, il lievito di birra e la scorza di limone grattugiata. Mescola il tutto con un cucchiaio di legno e tieni in disparte.

https://blog.giallozafferano.it/peccatodigola/cinnamon-rolls

  • Fai lo stesso con i liquidi, in una brocchetta miscela latte, burro fuso, uova sbattute mescola e unisci alle polveri. Amalgama il tutto accuratamente con il cucchiaio di legno.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 2

  • Appena il composto prende consistenza trasferisci sulla spianatoia e impasta a mano per pochi minuto. Quando hai ottenuto un impasto liscio ed omogeneo mettilo in una ciotola, copri con pellicola trasparente e lascia riposare ad una temperatura di circa 25° per 30 minuti.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 3

  • Mentre l’impasto riposa occupati della farcia.

Per il lemon curd:

  • Passiamo alla preparazione del lemon curd. Pulisci i limoni e grattugia la scorza tenendola da parte. Poi dividili a metà e spremi il succo, alla fine però filtralo così eliminerai eventuali semi e fili di polpa. Poi metti a sciogliere il burro a bagnomaria, unisci lo zucchero e mescola finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati. È il turno delle uova, del succo

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 4

  • e delle scorze di limone. Butta tutto insieme e continua a mescolare, a fuoco dolce, finché il composto non raggiungerà gli 82°: per questa operazione sarà indispensabile l’uso del termometro. Per fare un’ulteriore prova basterà far scorrere il dito sul cucchiaio di legno, se le due parti divise restano separate allora il lemon curd è pronto. A fine cottura trasferisci il composto in un recipiente filtrandolo attraverso un colino, eliminerai così la scorza grattugiata ed eventuali grumi.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 5

  • Infine copri con pellicola trasparente e lascia raffreddare completamente.

Formazione delle girelle al limone:

  • Ricomincia spolverizzando la spianatoia con un pizzico di farina e poi tira l’impasto, ottieni un rettangolo di 50 x 35 cm. Sulla superficie versa un po’ di lemon curd freddo, la quantità sufficiente per distribuirlo su tutto il perimetro, il resto invece mettilo da parte in una sac-à-poché. Spalma la crema eccetto che su i bordi: lascia scoperto 1 cm.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 6

  • Adesso arrotoliamo l’impasto, comincia dal bordo: con le punte delle dita arrotola delicatamente e uniformemente. Poi, man mano, arrotola il tutto fino a formare un cordone evitando di stringere o tirare l’impasto. Perciò arrotola con molta delicatezza.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 7

  • Il rotolo dovrà essere lungo 48 cm, basterà modellarlo con le mani partendo dalle estremità fino ad arrivare al centro. L’impasto delle girelle al limone tornerà compatto. Non ti resta che effettuare dei tagli con una lama liscia per ottenere 12 dischi dello spessore di 3 – 4 cm. Per comodità puoi dividere l’impasto in 4 pezzi partendo dal centro e poi ancora. Ottieni così le girelle.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 8

  • Ungi con un po’ di burro una teglia da 20 x 30 cm, versa dello zucchero e fallo aderire bene a tutti i bordi. Prendi le rotelle e modellale delicatamente con le mani restituendole una forma rotonda. Dopodiché disponile nello stampo in 3 file distanziate tra loro. Per finire schiaccia delicatamente l’impasto, così avrai delle dimensioni tutte uguali. Copri con pellicola trasparente e lascia lievitare per 30 minuti ancora a 25°.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 9

  • Trascorso il tempo riprendi la teglia e la crema e inizia a ricoprire i solchi con il lemon curd. Quindi spremilo direttamente negli incavi. Cuoci il tutto in forno statico, già caldo, a 180° per circa 30 minuti.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 10

  • Infine fai raffreddare completamente.

 

Glassa delle girelle al limone:

  • Prepara la glassa versando lo zucchero in un recipiente e aggiungendo qualche cucchiaio di succo di limone. Mescola bene fino ad ottenere una consistenza liquida e viscosa. Dopodiché trasferisci in una sac-à-poché e inizia a glassare la superficie, io ho formato una linea ondulata ma se preferisci puoi colare la glassa direttamente col cucchiaio o dal recipiente.

girelle al limone, peccato di gola di giovanni 11

  • Ecco pronte le tue girelle al limone, non ti resta che gustarle.

 

ricetta girelle al limone, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

il lemon curd è davvero molto profumato, saporito ma anche calorico, se vuoi puoi sostituirlo con della crema pasticcera al limone;
se non hai a disposizione il lievito di birra secco basterà utilizzare quello fresco, ricorda che i 5 grammi indicati diventano 18 g;
se vuoi puoi alleggerire un po’ anche l’impasto delle tue girelle al limone, sarà sufficiente sostituire il latte con dell’acqua.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!
 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.