Gamberi in crosta, antipasto di mare

Gamberi in crosta, avete mai provato questo tipo di antipasto? Davvero molto semplice, per niente banale e soprattutto gustosissimo. La pasta sfoglia è la regina di tutti gli antipasti così come i gamberi, proposti insieme allora diventano davvero irresistibili.

Provateli insieme alla salsa cocktail: accoppiata imbattibile!

Ingredienti per 20 – 25 pezzi circa:

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare, 20 – 25 code di gambero, olio extravergine d’oliva, sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, 1 bicchierino di gin; semi di sesamo per la superficie.

ricette gamberi in crosta, peccato di gola

Preparazione dei gamberi in crosta:

  • se utilizzate dei gamberi surgelati lasciateli scongelare dalla sera prima in frigorifero.

  • In una padella lasciate riscaldare l’olio extravergine d’olio extravergine d’oliva insieme allo spicchio d’aglio, aggiungete poi le code di gambero e lasciate cuocere.

  • Non appena le code saranno cotte sbucciatele, cercando di salvare la coda che servirà per decorazione.

  • Rimettete in padella e sfumate con il gin, facendo moltissima attenzione alla possibile fiammata (quindi o inclinate leggermente la padella per far infiammare l’interno oppure abbassate la fiamma e lasciate evaporare completamente), aggiustate di sale, se volete aggiungete anche un pizzico di pepe, e poi lasciate freddare completamente.

  • Srotolate il rotolo di pasta sfoglia, posatelo avanti a voi in posizione orizzontale e tagliate delle strisce verticali, in questo modo dovreste ottenere circa 20 – 25 strisce di pasta che poi andrete ad arrotolare tutto intorno alle code.

  • Prima di infornare i gamberi in crosta pennellate con dell’acqua e aggiungete i semi di sesamo in superficie, infine cuocete per 10 – 15 minuti a 190°.

Qualche consiglio:

è meglio togliere le code dal sugo altrimenti potrebbero diventare molto appiccicosi per via del sugo di cottura;
se volete potrete pennellare con latte o uovo battuto, ricordando che darete maggior colore al risultato finale.

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

6 Comments

  1. Eh già, io sono ancora qua! Di tempo ne è passato eh, perchè vedo per la prima volta i cambiamenti d’abito al blog. Mi piace!!!
    Senti Giogiò, io opterò per l’abbassare la fiamma, non sono brava con le fiammate soprattutto in cucina, preferisco andare a fuoco lento ma sul sicuro (questo anche fuori dalla cucina).
    Il tuo suggerimento di antipasto mi piace proprio. Metto in lista spesa gli ingredienti.
    Grazie, buona giornata, baci.

  2. chè carini!!!BUONI IO IMPAZZISCO PER I GMABERI….COSì SONO BELLISSIMI E OVVIAMNETE BUONISSIMI!!!BRAVO TU….

  3. carinissimo questo piatto, hai belle idee!! bravissimo 😉 ciao felice weekend 🙂

  4. Che bel piatto!!!! volevo sapere..al posto del gin si può utilizzare qualcos’altro? grazie 🙂

    • Peccato di Gola

      Ciao, certo puoi utilizzare un altro liquore a tuo piacimento (anche whisky), oppure un buon vino bianco

  5. grazie mille!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.