Galette des rois

Nel nostro Paese il detto l’Epifania tutte le feste porta via è quello che, come da tradizione, chiude il cerchio delle feste natalizie. Infatti è proprio il mito della Befana, che vola su una scopa, che spazza via le feste non prima di aver lasciato una calzetta ricca di leccornie per i bimbi che sono stati bravi, invece nero e amaro carbone a quelli che sono stati birichini.
Fuori dall’Italia però non è lo stesso, in altri paesi infatti si festeggia diversamente. Oggi per esempio siamo in Francia dov’è tradizione preparare la Galette des Rois, letteralmente galletta dei re, intesi i re Magi, che fecero visita a Gesù bambino guidati dalla scia della stella cometa di Betlemme. Questa deliziosa galletta fatta di pasta sfoglia consente tantissime varianti. Nella mia versione, più tradizionale, c’è un delizioso ripieno di crema pasticcera e crema frangipane. Mentre altre versioni prevedono creme al cioccolato, frutta fresca o composte o addirittura un solo strato di sfoglia priva di ripieno e da accompagnare con confetture. È inoltre tradizione mettere una piccola sorpresina all’interno della galette des rois, che in francese prende il nome de La fève, e chi la trova si aggiudica il diritto di essere “re” per la giornata.
Un dolce davvero molto interessante da servire nella giornata dell’Epifania!
Preparalo insieme a me!

 

Ingredienti per 6 persone:

2 rotoli di pasta sfoglia da 230 g l’uno, 250 g di crema pasticcera, 250 g di crema frangipane, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di latte

 

ricetta-galette-des-rois-peccato-di-gola-di-giovanni

 

Preparazione della Galette des Rois:

  • Per prima cosa dovrai cominciare dalle preparazioni delle due creme. Partiamo con la crema pasticcera. Metti a scaldare il latte in un pentolino e profumalo con dell’estratto naturale di vaniglia. Nel frattempo in una ciotola sbatti i tuorli insieme allo zucchero, poi unisci l’amido di mais e quando sarà tutto amalgamato stempera con un po’ di latte caldo. Poi trasferisci il tutto nel pentolino e abbassa un po’ la fiamma, continua a lavorare con una frusta fin quando la crema pasticcera non sarà pronta (circa 4 – 5 minuti). Trasferiscila in un contenitore di vetro, copri con pellicola a contatto e lascia raffreddare completamente.
    Ecco pronta la crema pasticcera.

galette-des-rois-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • Intanto passa alla crema frangipane. In una bacinella monta il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero, versando quest’ultimo un po’ alla volta. Poi è il turno dei tuorli a temperatura ambiente, anche questi da aggiungere un po’ alla volta. Infine spegni le fruste e incorpora le mandorle frullate finemente aiutandoti con la spatola.
    Ed ecco pronta anche la crema frangipane.

galette-des-rois-peccato-di-gola-di-giovanni-2

  • Passiamo adesso alla composizione della galette des Rois. Per prima cosa unisci nella stessa ciotola la crema pasticcera fredda e la crema frangipane e mescolale per bene per incorporarle. Poi procedi a tagliare i due dischi di pasta sfoglia: dovrai ottenere due dischi di 24 centimetri (puoi aiutarti utilizzando un anello da pasticceria o un piatto, l’importante è verificarne la grandezza).

galette-des-rois-peccato-di-gola-di-giovanni-3

  • Spennella il bordo con un po’ di tuorlo e latte sbattuti insieme, dovrai ricoprire circa 1,5 cm, così il composto farà da legante. Poi distribuisci la crema tralasciando il bordo, livella accuratamente con il dorso di un cucchiaio e poi ricopri con l’altro disco di pasta sfoglia.

galette-des-rois-peccato-di-gola-di-giovanni-4

  • Pigia per bene le estremità così da farle combaciare e poi, se vuoi, fai un motivo decorativo sulla superficie utilizzando la punta di un coltello: fai molta attenzione a non bucare o incidere la sfoglia! Infine, con i rebbi di una forchetta, vai a schiacciare i bordi, così da formare un motivo.
    Spennella la galette des rois con il restante tuorlo e latte e cuoci in forno preriscaldato, in modalità statica, a 200° per 35 – 40 minuti.

galette-des-rois-peccato-di-gola-di-giovanni-5

  • Una volta pronta lascia raffreddare prima di servire.

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

aromatizza la crema pasticcera con scorze d’agrumi per un profumo più intenso;
questa versione della galette des rois è quella più tradizionale, in altre regioni francesi invece si preferisce la pasta brioche o la pasta frolla (specialmente in Belgio).

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.