Finto agnello coi piselli vegan

Una delle tradizioni pasquali appartenente un po’ in tutte le regioni d’Italia, e che in Campania, è conosciuta come “alla pasqualina o pasquina”, è quella di preparare l’agnello coi piselli, addirittura in alcune zone si aggiungono delle uova sbattute che nel tegame legano il tutto. Ma visto che non voglio farmi mancare nulla, compresa la possibilità di un menù di Pasqua senza prodotti derivati da animali, ho pensato di presentarti questa particolarissima ricetta del finto agnello coi piselli vegan! Una versione alternativa al grande classico che unisce profumo, sapore, e soprattutto tanto colore. Il giusto mix di ingredienti, una cottura giusta e soprattutto il pizzico di fantasia, dato dalle uova strapazzate vegane, danno vita a questo finto agnello coi piselli vegan che è tutto da assaporare.
Per questa Pasqua prepara un menù alternativo, sorprendi i tuoi commensali con una ricetta naturale e tanto saporita!

Ingredienti per 4 persone:

250 g di seitan,
100 g di finte uova strapazzate vegan,
100 g di piselli surgelati o freschi,
1 cipolla piccola,
1 spicchio d’aglio,
30 g di acqua fredda,
10 g di amido di mais,
una presa di sale,
un pizzico di pepe nero macinato,
1 rametto di maggiorana,
un filo d’olio extravergine d’oliva.

 

ricetta finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni

 

Preparazione del finto agnello con piselli vegan:

  • Per prima cosa comincia preparando le finte uova strapazzate vegan. Nel mixer versa il tofu tagliato a cubetti, sminuzzalo grossolanamente e poi versalo in un tegame in cui hai lasciato rosolare per una decina di minuti nell’olio extravergine d’oliva della cipolla tritata finemente. Quindi fai rosolare anche il tofu per bene, anche questo per una decina di minuti, e mescola di tanto in tanto; se dovesse servirti puoi aggiungere qualche cucchiaio d’acqua. Nel frattempo, in un recipiente, versa il latte di mandorle, l’amido di mais, la curcuma in polvere ed un po’ di pepe nero macinato, mescola bene il tutto e poi versa in padella. Fai cuocere qualche minuto finché il tutto non si sarà legato. Regola di sale e di timo, mescola e tieni da parte.

finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni

  • Ora puoi occuparti del finto agnello coi piselli vegan. Trita finemente la cipolla, se preferisci farlo nel mixer ricorda di utilizzare la modalità pulse, cioè a scatti ripetuti. Versa in un tegame insieme a dell’olio evo e lascia cuocere a fuoco dolce per una decina di minuti. Trascorso il tempo puoi unire i piselli e far cuocere anche questi per una decina di minuti, il tempo di intenerirli leggermente, dopodiché tieni da parte.

finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni 1

  • Nello stesso fondo di cottura unisci il seitan tagliato a cubetti, io ho ottenuto dei pezzi tutti uguali di circa 2 – 3 cm. Lasciali rosolare per 10 minuti insieme ad uno spicchio d’aglio sbucciato e le foglie di un rametto di maggiorana tritate finemente.

finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni 2

  • Quando il seitan si sarà insaporito per bene scarta lo spicchio d’aglio ed aggiungi i piselli cotti in precedenza e fai cuocere per altri 5 – 6 minuti. È il momento di aggiungere anche le uova strapazzate vegan e

finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni 3

  • un composto preparato con acqua e amido di mais, in questo modo potrai amalgamare bene il tutto. A fine cottura regola di sale, di pepe nero e potrai servire.

finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni 4

  • Ecco pronto il finto agnello coi piselli vegan, non ti resta che servirlo ancora caldissimo!

 

ricetta finto agnello coi piselli vegan, peccato di gola di giovanni 2

 

Qualche consiglio:

puoi aromatizzare il tutto con altre erbe aromatiche a tuo piacimento;
se vuoi dare una nota di piccante al piatto puoi aggiungere del peperoncino fresco al soffritto iniziale del finto agnello coi piselli vegan, oppure se vuoi dare soltanto un po’ di colore, elimina i semi dal peperoncino e unisci a crudo.

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂

Be Sociable, Share!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.