Curry di ceci con riso e spinaci

Quando si dice essere ispirati. Molto spesso, prima di cominciare a realizzare una ricetta, prima ancora di accendere i fornelli e ancora prima di dover fare la spesa, insomma davvero prima prima, la ricetta si costruisce un pezzo alla volta nella mia testa. Spesso mi capita di partire dall’idea sarà un dolce o un salato? Oppure mi domando se c’è un ingrediente di stagione che posso valorizzare? A volte poi mi capita di buttare giù uno schizzo di disegno immaginando il risultato finale… e puntualmente finisco per realizzare qualcosa di diverso. Sulla carta è tutto più semplice o no. Il fatto è che in corso d’opera realizzi davvero tutto quello che avevi pensato soprattutto quella piccolezza che avevi ignorato.

Tutto questo è successo esattamente quando ho iniziato a realizzare questa ricetta di curry di ceci con riso e spinaci. Inizialmente era piuttosto, ammetto che non ero proprio certo, del risultato che avrei voluto ottenere. Chiaramente non parlo in termini di sapore perché su quelli non avevo dubbi. Ho creato un mix esotico ispirato alla cucina indiana. Sì perché quando si dice pollo al curry hai detto tutto e niente. Le declinazioni al curry possono essere davvero infinite partendo dalla zucca fino alla ricetta di oggi. Perciò è bastato combinare del riso pilaf, una fonte di carboidrati pura necessaria a dare energie e a saziare, e indispensabile nella cucina orientale, ad una porzione di verdure brevemente scottate e ai ceci che invece sostituiscono la carne. Quando ho pensato al curry di ceci con riso e spinaci ero praticamente in estasi. Mi intrigava davvero moltissimo l’idea di riuscire a combinare questi ingredienti per ottenere un piatto unico molto sfizioso e originale. Alla fine l’abbiamo spazzolato tutti in un religioso silenzioso interrotto ogni tanto da un mh! di approvazione seguito dal capo che simulava un si, ci sta proprio! Se l’hanno approvato qui allora non potevo non regalarti la mia versione 🙂

Intanto ti ho parlato della mia ricetta del curry di ceci con riso e spinaci, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

ricetta curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per il riso pilaf

  • Riso Basmati 250 g
  • Cipolle bianche 1/2
  • Cannella in stecche 1
  • Anice stellato 1
  • Chiodi di garofano 6
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Sale fino q.b.

Per gli spinaci

  • Spinaci (puliti) 250 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Per i ceci

  • Ceci precotti 450 g
  • Pomodorini ciliegino 85 g
  • Cipolle bianche (media) 1
  • Curry 10 g
  • Latte di cocco (denso) 300 g
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

  1. Per preparare il curry di ceci con riso e spinaci cominciamo dalla pulizia di questi ultimi. Dopo aver eliminato eventuali foglie ingiallite o non intere sciacqua accuratamente sotto un getto d’acqua fresca. Assicurati che non ci siano eventuali residui di terreno e scolali. In una padella lascia scaldare un filo d’olio e uno spicchio d’aglio, poi aggiungi gli spinaci, ancora grondanti d’acqua, e un pizzico di sale. Chiudi con il coperchio e lascia cuocere per 5 – 6 minuti rigirando a metà cottura.

    curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 1
  2. Nel frattempo occupati del riso pilaf mettendo subito in caldo il brodo vegetale. Intanto pulisci la cipolla e inserisci i chiodi di garofano in superficie. spostati ai fornelli e metti sulla fiamma una casseruola. All’interno scalda un goccio d’olio e profuma con la stecca di cannella e 1 bacca di anice stellato. Aggiungi il riso e lascia tostare per qualche minuto mescolando di continuo e facendo attenzione che non bruci. Infine versa il brodo caldo fino a raddoppiare la quantità di riso. Aggiungi un pizzico di sale in superficie e chiudi con il coperchio. All’incirca il riso pilaf cuoce in 10 minuti: a fine cottura spegni, elimina le spezie e sgrana con la forchetta.

    curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 2
  3. Come ultima preparazione occupiamoci dei ceci. Monda la cipolla e tagliala a fette spesse circa 1 cm. Poi dividi in 4 parti i pomodorini, lavati e asciugati, e infine sbuccia lo spicchio d’aglio. Torna ai fornelli, metti sul fuoco una padella capiente. Aggiungi l’olio, l’aglio e la cipolla.

    curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 3
  4. Fai rosolare 1 minuto prima di aggiungere i ceci. Fai sfrigolare il tutto ancora un minuto e poi bagna con il latte di cocco e l’acqua.

    curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 4
  5. Aggiungi il curry in polvere, il sale, il pepe nero e cuoci, a fuoco dolce e con il coperchio, per 15 minuti mescolando di tanto in tanto.

    curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 5
  6. Non ti resta che comporre il piatto distribuendo il riso, la verdura e i legumi.

    curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 6
  7. Qualche foglia di prezzemolo per guarnire e il tuo curry di ceci con riso e spinaci è pronto per essere gustato: buon appetito!

    ricetta curry di ceci con riso e spinaci, peccato di gola di giovanni 2

I consigli di Giovanni

  • Se preferisci cuocere i legumi secchi basterà tenerli in ammollo in acqua per 12 ore e cuocerli per circa 1 ora e mezza, per le quantità puoi regolarti utilizzando la metà del peso indicato;
  • Assicurati che il latte di cocco sia quello denso e non la bevanda, spesso sulla confezione è specificato che è adatto alla preparazione di dolci;
  • Il tuo curry di ceci con riso e spinaci risulterà ancora più originale se deciderai di preparare da te il mix di spezie utilizzando quelle in polvere come zenzero, zafferano, cumino e coriandolo!

2 Comments

  1. Ciao Giovanni!
    Per prima cosa complimenti. Poi volevo chiederti, il latte di cocco posso evitarlo? Se si, con che cosa sostituirlo? Grazie e buona giornata. Anna

    • Peccato di Gola

      Ciao Anna, grazie mille per i complimenti 🙂 se preferisci puoi sostituirlo utilizzando del semplice latte vegetale (meglio se di mandorle, non zuccherato) oppure del brodo vegetale, prova a ridurre un po’ la quantità perché il latte di cotto è molto più denso! Fammi sapere e buona giornata anche a te 🙂

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.