Crea sito

Crostino vegano

Crostino vegano

Aperitivo in vista! Cosa si può preparare stasera che vengono gli amici più esigenti, magari stupire tutti con preparazioni assolutamente originali servite nel buffet? Non è una missione difficile, te lo garantisco! Grazie alla ricetta del crostino vegano che ti suggerisco oggi farai sicuramente la tua bella figura. Una fragrante base croccante, un’irresistibile finta maionese di barbabietole e per decorare germogli vari e avocado. Una delizia? Molto di più! Il crostino vegano metterà d’accordo tutti: gli amici vegan e intolleranti al lattosio, i crudisti ed i salutisti. Ovviamente questa è la versione che ti suggerisco io e che piace ai miei amici, ma non aver timore a cambiare gli ingredienti e stupirai tutti con la varietà di pane, creme e coperture. Intanto, per cominciare, prendi un pezzo di crostino vegano e fammi sapere che ne pensi, poi se vuoi qui c’è la ricetta per prepararlo 😉

 

Ingredienti 8 pezzi:

8 fette di pane, un filo d’olio extravergine d’oliva; germogli di alfa alfa, germogli di soia, germogli di barbabietola, 1 avocado, un pizzico di pepe nero macinato.

 

Per 250 grammi di maionese di barbabietole:

100 g di barbabietole precotte, 100 g di olio di semi di girasole, 50 g di latte di soia, un cucchiaio di aceto di vino bianco, una presa di sale.

 

ricetta-crostino-vegano-peccato-di-gola-di-giovanni

 

Preparazione del crostino vegano:

  • Per prima cosa comincia tostando le fette di pane. Disponile su una leccarda rivestita con carta forno, poi cospargi con un filo d’olio extravergine d’oliva e metti a cuocere in forno preriscaldato, in modalità statica, a 220° per pochi minuti, il tempo necessario per tostare le fette; a fine cottura lasciale intiepidire. Nel frattempo però occupati della maionese di barbabietole. Sminuzza una barbabietola e versala nel boccale di un mixer insieme all’olio, il latte, l’aceto ed il vino e frulla. Dopodiché tieni da parte.

crostino-vegano-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • Adesso occupati della pulizia dell’avocado, quindi dividilo a metà incidendolo lungo il senso della lunghezza. Dai un colpo netto con la lama sul seme centrale ed estrailo, per toglierlo dal coltello dovrai girare il seme in senso opposto: fa attenzione a non tagliarti! A questo punto affetta sottilmente e tieni da parte.

avocado ripieno, peccato di gola di giovanni 2

  • Ora hai tutto pronto per preparare il primo crostino vegano. Su una fetta di pane versa un po’ di maionese di barbabietole, poi sistema qualche fettina di avocado e infine aggiungi i germogli misti di alfa alfa, di barbabietola e di soia. Se ti piace puoi spolverizzare con un pizzico di pepe nero macinato.

crostino-vegano-peccato-di-gola-di-giovanni-3

  • Continua così con tutti gli altri.

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

la scelta del pane può fare davvero la differenza, prova differenti mix, io per esempio adoro quello integrale e quello di castagne;
se vuoi donare un’ulteriore nota croccante puoi aggiungere della frutta secca a tuo piacimento, lascia tostare anche questa in forno insieme al pane, così con il caldo si libereranno tutti i grassi e gli aromi;
del tofu a cubetti ci starebbe proprio bene, sembrerà del formaggio, immancabili poi mix di olive e pomodori secchi sott’olio;
ti consiglio di consumare subito il crostino vegano poiché l’avocado tende a scurire in fretta, altrimenti puoi sempre spremere un po’ di limone, o lime perché no!

[/disclaim]

 

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus 🙂



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.