Croccante alle arachidi

Voi amate il croccante alle arachidi? O preferite quello alle mandorle? O perché non fare un mix con vari frutti secchi e aggiungere anche i semi di sesamo? Quante versioni sono riproducibili per questo dolce facilissimo che si ottiene semplicemente caramellando lo zucchero e la frutta secca che si preferisce. La mia è caduta ovviamente sulle arachidi di cui sono profondamente goloso, e così ci ho preparato anche il croccante.
Una merenda sana e calorica ma che è veramente irresistibile.

Ingredienti:

200gr di arachidi o altra frutta secca a piacere, 200gr di zucchero semolato, 1 cucchiaino d’acqua, qualche goccia di limone.

ricetta croccante agli arachidi, peccato di gola

 

Preparazione:

 

  • cominciate pelando la frutta secca che avrete scelto,
  • disponetela su una leccarda rivestita con carta forno e lasciate cuocere pochi minuti a 200° facendo molta attenzione perché la frutta secca brucia facilmente.
  • Magari potrebbe tornarvi utile questo piccolo tutorial.
  • Intanto mettete lo zucchero in una casseruola con il cucchiaino d’acqua,
  • utilizzate sempre una pentola d’acciaio per il caramello e mai quelle rivestite e antiaderenti.
  • Quando lo zucchero sarà liquefatto e diventato di un bel colore biondo aggiungete qualche goccia di limone,
  • e poi la frutta secca tostata,
  • spegnete e mescolate per bene.
  • Foderate un ruoto, meglio se rettangolare, con carta forno, e versateci la frutta secca con il caramello,
  • livellate in maniera da ottenere uno strato uniforme e, con un coltello, tagliate a losanghe per avere già pronta la forma del croccante alle arachidi.
  • Infine lasciate rapprendere completamente lo sciroppo e servite o chiudete in sacchetti pronti per essere consumati all’esterno o addirittura regalati.

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e sulla mia Fan Page di Facebook, ti aspetto! 🙂

4 Comments

  1. io amo il corccante! e’anche un’ottima idea per la calza della befana! byebye

  2. bellissima foto
    ottima ricetta
    besos 😀

  3. ciao…al posto del limone cosa potrei aggiungere??grazie mille

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.