Crea sito

Cicoria su crema di zucca e curcuma

Mi piace moltissimo mettere in contrasto il sapore degli ingredienti, perché alla fine sono proprio come me, dal cuore tenero 😀 , e non si preoccupano di stare troppo tempo con il muso: fanno la pace e si scambiano un tenero abbraccio! Un po’ come accade in questa ricetta della cicoria su crema di zucca e curcuma. La prima è una verdura dal sapore decisamente amaro, che necessita di essere sbollentata se si vuol rendere più delicata. Oppure la si può accompagnare con la zucca, la seconda protagonista, che con la sua innata dolcezza crea il giusto equilibrio con la cicoria. Quello che invece rende davvero particolare la ricetta è la presenza della curcuma. Ha un sapore molto intenso, aromatico e vagamente acre. Per questo motivo ti consiglio di metterne un po’ alla volta fino ad ottenere il giusto grado di intensità, altrimenti rischi di rovinare il piatto!
Che ne dici di provare la cicoria su crema di zucca e curcuma? Sono sicuro che ti conquisterà! Se puoi vuoi trasformare la ricetta in un primo piatto, ti basterà accompagnare con dei crostini di pane: risulterà ancora più gustosa!

 

Ingredienti per 4 persone:

1 cespo di cicoria di circa 800 g, 750 g di zucca da pulire, 1 porro medio, 1 patata media, una presa di sale, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino, un pizzico di pepe nero macinato, 1 cucchiaino colmo di curcuma in polvere, 2 cucchiai di mandorle pelate, un filo d’olio extravergine d’oliva, brodo vegetale q. b.

 

ricetta-cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni

 

Preparazione della cicoria su crema di zucca e curcuma:

  • Per prima cosa cominciamo mondando di tutti gli ortaggi. Partiamo quindi dalla pulizia della zucca: dovrai eliminare la buccia, i semi ed i filamenti interni e successivamente ricavare dei cubetti tutti della stessa grandezza. Orientativamente 2 centimetri andranno benissimo; tienili da parte.

come pulire la zucca, peccato di gola di giovanni

  • Adesso occupati del porro. Elimina la base e poi la parte superiore, dovrai separare il fusto dalle foglie, perciò con la punta del dito tocca fino a sentire la parte più tenera: sarà lì che dovrai incidere separando così la parte morbida da quella coriacea. Poi incidi per il senso della lunghezza ed elimina le prime due foglie,

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • infine dividi a metà il porro ottenendo così delle rondelle sottili; tieni da parte. Sbuccia le patate e taglia anche queste a tocchetti di circa 2 cm e metti da parte.

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-2

  • Adesso hai tutto pronto, spostati ai fornelli e metti a scaldare del brodo vegetale. Nel frattempo fai un giro d’olio extravergine d’oliva in un tegame e lascia scaldare insieme al porro mescolando di tanto in tanto. Dopo qualche minuto il porro sarà appassito potrai perciò aggiungere i cubetti di zucca. Scottali per un minuto,mescolando, e infine unisci anche la zucca.

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-3

  • Lascia insaporire il tutto per un paio di minuti, ogni tanto però dai una mescolata per non far bruciare i pezzi. Adesso versa il brodo caldo fino a coprire a filo le verdure, regola di sale e lascia cuocere a fuoco dolce per una mezzoretta: il liquido dovrà asciugarsi quasi del tutto.

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-4

  • Intanto occupati della pulizia della catalogna. Elimina la parte più coriacea dei gambi, poi scegli le foglie scartando quelle ingiallite o forate. Infine sciacqua accuratamente le parti migliori.

come-pulire-la-catalogna-peccato-di-gola-di-giovanni-1

  • In un tegame molto capiente metti a scaldare dell’olio extravergine d’oliva, unisci un peperoncino affettato sottilmente e quando il fondo sarà ben caldo versa le cime pulite e ancora grondanti d’acqua. Regola di sale, abbassa la fiamma e lascia cuocere per 15 – 20 minuti mescolando di tanto in tanto.

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-5

  • A questo punto sia la zucca che la cicoria dovrebbero essere pronte, quindi spegni le fiamme e prepara la crema frullando la zucca. Tieni vicino il brodo, così potrai eventualmente rendere più liquida la crema. Regola di sale, di pepe nero e aggiungi anche la curcuma in polvere e mescola il tutto.

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-6

  • Taglia le mandorle in lamelle e mettile a tostare per qualche istante le mandorle in una padella, saltando spesso così da non bruciarle; non appena saranno leggermente dorate spegni la fiamma. Nel frattempo inizia a versare la crema sul fondo dei piatti e poi, aiutandoti con il mestolo e delle pinze (o un forchettone), prepara dei nidi con le cicorie e adagiali al centro della crema. Spolverizza infine con le mandorle.

cicoria-su-crema-di-zucca-e-curcuma-peccato-di-gola-di-giovanni-7

  • Ecco pronta la tua cicoria su crema di zucca e curcuma, buon appetito!

 

[disclaim]

Qualche consiglio:

le patate servono a dare maggiore consistenza alla crema, perciò se preferisci non utilizzarle potresti provare ma è probabile che otterrai una crema molto liquida;
se non vuoi preparare il brodo vegetale puoi utilizzare dell’acqua, ma il tutto risulterà meno saporito;
per esaltare maggiormente la dolcezza della cicoria su crema di zucca e curcuma, puoi sostituire il porro con del cipollotto fresco o della cipolla ramata.

[/disclaim]

 

Restiamo in contatto!
Iscriviti sul mio canale di YouTube e se vuoi condividi anche con le tue cerchie di Google Plus ti aspetto! 🙂

Pubblicato da Giovanni Castaldi

Giovanni classe 86, sono un partenopeo doc, con la grande passione per la cucina! Adoro sperimentare dal dolce al salato indistintamente e ho questo piccolo spazio dove condivido le mie ricette. Segui anche le mie video su Giallo Zafferano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.