Cannoli di pandoro e Nutella

Scommetto che stavi cercando proprio l’idea giusta per riutilizzare il pandoro! Questo grande classico delle festività natalizie, così soffice e spugnoso, che talvolta però rischia di restare in sordina. Chissà come mai poi! E puntualmente a casa mia parte la sfida annuale: quest’anno cosa posso inventarmi per riutilizzare il pandoro? Il tiramisù è una garanzia, sia in termini di fattibilità che di consensi da parte di tutti; i tartufini finiscono in men che non si dica perché sono come le ciliegie. Ma stavolta ho sentito che ci voleva qualcosa di davvero strabiliante!

Ispirato da uno dei più grandi classici della pasticceria siciliana quest’anno ho pensato ad un dolce davvero semplice e sfizioso. Si tratta della ricetta dei cannoli di pandoro e Nutella. La sfoglia dolce e burrosa del pandoro viene prima tostata e poi avvolta su se stessa fino a formare un cilindro. Ma il bello viene adesso! Il cannolo infatti va poi farcito con una golosa crema black and white, vale a dire una sofficissima panna montata e un rivolo di Nutella che renderà più buono il tutto! Secondo me grazie a questi cannoli di pandoro e Nutella non ci sarà bisogno di aspettare che ne avanzi del pandoro per realizzarli. Piuttosto direi che hai proprio la necessità di acquistarne, o fartene regalare, uno in più appositamente per realizzare questi invitanti dolcetti!

Intanto ti ho parlato della ricetta dei cannoli di pandoro e Nutella, adesso aspetto le tue foto taggandomi su Instagram e utilizzando l’hashtag #giovannicastaldi.

A presto!

Gio’

ricetta cannoli di pandoro e nutella, peccato di gola di giovanni
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    Dosi per 8 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Ingredienti per 8 pezzi

  • Pandoro (mezze) 8 fette
  • Panna fresca liquida 150 g
  • Mascarpone 50 g
  • Nutella 60 g
  • Burro (per la padella) q.b.

Preparazione

  1. Per preparare i cannoli di pandoro e Nutella cominciamo dal protagonista delle feste. Metti il pandoro in piedi e dividilo a metà. Dopodiché scarta la parte avanti e quella finale per poter ottenere 8 mezze fette da 1 cm ciascuna.

    cannoli di pandoro e nutella, peccato di gola di giovanni 1
  2. Poi schiaccia ben bene con il matterello, ottenendo così delle fettine spesse pochi millimetri. quindi scalda una padella con una noce di burro, la quantità necessaria per ungere appena la base. E metti le prime due fettine.

  3. Falle tostare per bene a fiamma medio – bassa per pochi istanti assicurandoti che non brucino. Dopodiché girale e prosegui la cottura. Non appena saranno dorate spostati subito ai fornelli e arrotola velocemente le fette intorno a dei cilindri di alluminio. Bisogna approfittare che il pandoro è ancora molto caldo affinché si arrotoli senza difficoltà. Inoltre è indispensabile ripiegare in maniera un po’ trasversale per ottenere dei cannoli abbastanza lunghi. Quindi arrotola e fai una breve pressione man mano così da tenere unito il tutto. Man mano metti i cannoli su una gratella, o un vassoio, e prosegui così con tutti gli altri. Quando saranno tutti pronti mettili in frigorifero per 15 minuti.

  4. Nel frattempo versa la panna fredda in una ciotola, aggiungi il mascarpone appena preso dal frigorifero e monta con le fruste. Ricorda di azionare lo sbattitore ad una velocità prima medio e bassa e poi un più alta. Non appena ottieni un composto soffice e spumoso trasferiscilo in una sac à poché con bocchetta a stella. Poi metti anche la Nutella in una sac à poché stavolta senza bocchetta, basterà fare una piccola incisione. Adesso che è tutto pronto togli i tubi di alluminio dai cannoli,

  5. dopodiché inizia a farcirli prima con la crema bianca, arrotondando leggermente il movimento, e lasciando un po’ di spazio verso la fine. Riempi quest’ultimo con la Nutella formando un rivolo arricciato. Infine spolverizza con zucchero a velo.

    cannoli di pandoro e nutella, peccato di gola di giovanni 5
  6. Ecco pronti i tuoi cannoli di pandoro e Nutella, non ti resta che servirli ai tuoi spiti!

I consigli di Giovanni

  • Se vuoi rendere più profumata la panna e il mascarpone, basterà aggiungere un po’ di vaniglia, va bene l’estratto o i semini;
  • Per rispettare l’autentica tradizione sicula non ti resta che immergere i cannoli di pandoro e Nutella nella granella di frutta secca (pistacchio, nocciole o mandorle e perché non gocce di cioccolato)!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.