Cartellate pugliesi con miele e mandorle

Le Cartellate pugliesi dette in dialetto Carteddate, sono dolci tipici che vengono preparati in occasione delle feste natalizie. La loro forma ricorda una rosa ma si racconta che richiami l’aureola di Gesù o la corona di spine di Cristo. Come tutte le ricette tradizionali ogni paese e ogni famiglia conserva la propria. Questa, l’ho avuta alcuni anni fa da una signora barese e, lei le preparava così. Mi ha spiegato le due versioni, quella con al Mosto cotto e questa, Cartellate pugliesi con miele e mandorle. Fate una prova e se vi soddisfa potrete presentarle a Natale…io intanto preparo gli ingredienti.
Seguite la mia pagina Facebook e lasciate Mi Piace per restare aggiornati sulle ultime ricette

cartellate pugliesi con miele e mandorle
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni20 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti delle Cartellate pugliesi con miele e mandorle

  • 250 gfarina 00
  • 1uovo (medio)
  • 40 gzucchero
  • 25 mlvino bianco secco
  • 25 mlolio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiainocannella in polvere
  • 2 pizzichisale fino
  • 30 mlsucco d’arancia

Per decorare

  • 200 gmiele di acacia
  • 20 gmandorle in scaglie

Per la preparazione occorre

  • Bilancia pesa alimenti
  • Spianatoia
  • Macchina per pasta
  • Padella per friggere
  • Pentolino
  • Carta assorbente

Preparazione delle Cartellate pugliesi con miele e mandorle

Questa ricetta contiene un link di affiliazione (iconA) Amazon.
Macchina per tirare la sfoglia
  1. cartellate pugliesi con miele e mandorle

    Versare la farina setacciata sulla spianatoia. Formare la fontana, aggiungere l’uovo e con una forchetta iniziare ad amalgamare. Versare lo zucchero, la cannella, il sale, l’olio, il vino bianco e il succo d’arancia. Impastare amalgamando bene tutti gli ingredienti. Formare un impasto morbido, coprirlo con un canovaccio e lasciarlo riposare per 30 minuti.

  2. cartellate pugliesi con miele e mandorle

    Dividere l’impasto in 4 pezzi. Con la macchina per tirare la sfoglia fare delle strisce sottili (penultima tacca). Con la rotellina dentellata tagliare dei rettangoli lunghi 30 cm. e larghi 4 cm. Piegarli a metà e ogni 3 cm. pizzicare la pasta cercando di lasciare aperte le fossette che si saranno formate. Arrotolare la striscia a spirale stringendola in alcuni punti in modo che non si apra. Posare le cartellate su un tagliere infarinato e lasciarle asciugare all’aria per 1 ora.

  3. cartellate pugliesi con miele e mandorle

    In una padella scaldare l’olio di arachidi e appena raggiunge la temperatura giusta (quando lo stecchino immerso nell’olio fa le bollicine) posare delicatamente le cartellate, poche alla volta. Quando sotto saranno un poco colorite girarle e appena colorano sopra (fate attenzione, basteranno pochi minuti perchè prendano colore), prelevarle con il mestolo ragno e lasciarle asciugare su carta da cucina. Versare il miele in un pentolino, farlo scaldare e, tenendolo su fuoco basso immergere una ad una le cartellate e raccoglierle posandole su un vassoio. Cospargerle con lamelle di mandorle e se volete anche qualche confettino colorato e servire tiepide o fredde.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.