Torta fredda all’ananas

Torta fredda all’ananas

Torta fredda all’ananas. La torta fredda all’ananas è semplicissima da preparare. Non richiede la cottura in forno e questo la rende adatta alla stagione estiva. Un dessert buono e profumato.

La torta fredda all’ananas è una torta semplice da preparare. E’ una torta veloce, anche se dovete tener conto del tempo di riposo. Io vi consiglio di prepararla il giorno prima, perché è ancora più buona.

Torta fredda all'ananas

 

TORTA FREDDA ALL’ANANAS

Ingredienti:

  • 400 gr. di panna da montare già zuccherata
  • 300 gr. di yogurt all’ananas
  • 1 confezione di savoiardi
  • 2 barattoli di ananas sciroppato
  • 8 gr. di colla di pesce

 

Preparazione:

Per prima cosa mettete a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce.

Prendete uno stampo apribile da 22.

Prendete solo l’anello e sistematelo sul piatto dove andrete a preparare la torta.

Aprite un barattolo di ananas sciroppato e separate le fette dal succo. Mettete il succo in una ciotola.

Inzuppate i savoiardi nel succo e sistemateli sul piatto all’interno del cerchio, in modo da creare la base della torta.

Sistemate le fettine di ananas lungo i bordi del cerchio.

Montate a neve la panna ben fredda.

Aggiungete lo yogurt e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non smontare il composto.

Scaldate leggermente 2 cucchiai di succo d’ananas. Aggiungete la colla di pesce strizzata perfettamente. Mescolate fino a quando la colla di pesce risulterà sciolta.

Unite la colla di pesce al composto di panna montata e ananas.

Inserite il composto ottenuto all’interno del cerchio. Livellate bene e decorate la superficie con fettine di ananas.

Trasferite la torta in frigo per 4/5 ore o se andate di fretta: 2 ore in freezer.

Al momento di servire togliete l’anello e tagliate a fette la torta.

Per questa ricetta ho preso spunto: QUI

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

PAGINA FACEBOOK

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE PER NON PERDERE NEMMENO UNA VIDEO RICETTA

CANALE YOUTUBE

IL MIO secondo BLOG

Chiara ma non troppo

Precedente Pasta con zucchine speck e Philadelphia Successivo Carbonara light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.