Sformatini di verza e patate

Sformatini di verza e patate. Un piatto ricco e gustoso. Perfetto da servire come antipasto o come secondo. Piace anche ai bambini.

Gli sformatini di verza e patate sono una sorta di gateau di patate, ricco e sostanzioso. Sono buoni sia caldi che tiepidi.

Per la cottura ho utilizzato dei pirottini in alluminio, ma potete utilizzare anche una classica pirofila da forno.

Questi sformatini possono essere benissimo una ricetta del riciclo, nel caso avete della verza avanzata.

Un piatto molto semplice da preparare.

La ricetta mi è stata data da mia figlia Chiara che frequenta l’alberghiero ( Se volete sbirciare il suo blog Cliccate qui: Chiara ma non troppo). Ha preparato questa ricetta a scuola durante la lezione di cucina.

Se non amate le verze potete sostituirle con le bietole, o con il tipo di verdura che preferite.

Non mi dilungo ulteriormente vediamo subito come preparare gli sformatini di verza e patate.

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Sformatini di verza e patate
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    15 pirottini
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Verza 600 g
  • Patate 1 kg
  • Uova 2
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Sale 1 cucchiaio
  • Burro 30 g
  • Pangrattato (opzionale) 2 cucchiai

Preparazione

  1. Per prima cosa pulite la verza. Eliminate le parti dure centrali, sia dalle foglie esterne più verdi, che da quelle interne. Lavate accuratamente le foglie, poi tagliatele a strisce sottili.

    Fate lessare in acqua bollente per 10 minuti.

    Scolate, lasciate intiepidire e aggiustate di sale.

  2. Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a dadini. Inserite i dadini di patate all’interno di una pentola. Coprite con acqua fredda e portate a bollore. Dal bollore calcolate 20 minuti di cottura.

  3. Schiacciate le patate con lo schiaccia patate e aggiustate di sale.

    Trasferite le patate all’interno di una ciotola capiente.

  4. Aggiungete la verza scolata bene, il burro, il parmigiano grattuggiato e le uova. Amalgamate bene il tutto.

  5. Imburrate dei pirottini mono-porzione. Riempiteli con il composto.

    Se gradite cospargete con del pangrattato.

    Infornate in forno caldo, statico a 200°. Lasciate cuocere per circa 20 minuti.

    La superficie deve risultare ben dorata.

  6. Se preferite potete utilizzare una pirofila da forno 30X40 e realizzare uno sformato.

  7. Potrebbero piacerti anche queste ricette:

Note

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

PAGINA FACEBOOK

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE PER NON PERDERE NEMMENO UNA VIDEO RICETTA

CANALE YOUTUBE

IL MIO SECONDO BLOG

CHIARA MA NON TROPPO

Precedente Torta al latte caldo con le mele Successivo Biscotti di frolla al cacao con ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.