Pizza rossa del forno

Pizza rossa del forno: bassa, croccante e super gustosa. Semplice e veloce da preparare. Perfetta per la merenda, uno spuntino veloce o la cena.

Procedimento con e senza Bimby.

Se amate la pizza bassa, con tanto sugo e con i bordi croccanti questa è la ricetta perfetta per voi. Mi raccomando provatela. E’ semplice da preparare, e vi conquisterà al primo assaggio.

Ma vediamo subito come preparare la pizza rossa del forno.

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Potrebbero piacerti anche queste ricette: 
Pizza bianca croccante
Pizza con pesto di pistacchi e mortadella
Pizza in teglia tutte bolle.


Per questa ricetta ho preso spunto qui.

Pizza rossa del forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 teglia
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gfarina 00
  • 1 bustinalievito di birra secco
  • 2 cucchiainizucchero
  • 1 cucchiainosale
  • 250 gacqua
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva (+ per condire )
  • 200 gpassata di pomodoro

Strumenti

  • Ciotola
  • Forchetta
  • Pellicola per alimenti
  • Leccarda
  • Carta forno
  • Bimby

Come preparare la pizza rossa del forno

  1. Procedimento senza Bimby.

    All’interno di una ciotola inserite la farina, il lievito di birra e lo zucchero. Mescolate con un cucchiaio.

  2. Unite l’acqua tiepida un pò alla volta e mescolate con la forchetta. Infine unite olio e sale. Lavorate l’impasto con le mani fino ad ottenere in panetto omogeneo e appiccicoso.

  3. Inserite il panetto all’interno di una ciotola ben oliata e lavoratelo qualche istante all’interno della ciotola. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare all’interno del forno spento con la luce accesa per circa 2 ore.

  4. Procedimento Bimby.

    All’interno del boccale inserite l’acqua e il lievito. Avviate per un minuto, 37 gradi, velocità 1.

  5. Unite la farina, l’olio, il sale e lo zucchero. Avviate per 2 minuti modalità spiga.

  6. Inserite il panetto all’interno di una ciotola ben oliata e lavoratelo qualche istante all’interno della ciotola. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare all’interno del forno spento con la luce accesa per circa 2 ore.

  7. Sia con il Bimby che senza.

    Trascorse due ore riprendete l’impasto e trasferitelo su una teglia da forno rivestita con la carta da forno leggermente oliata.

  8. Stendete la pizza con le mani all’interno della teglia.

  9. Condite la base della pizza con un filo d’olio, poi aggiungete la passata di pomodoro e un altro filo d’olio. (Se gradite aggiustate di sale e aggiungete un pò di origano).

  10. Infornate in forno caldo statico a 180 gradi e lasciate cuocere per 20 minuti. Poi ventilato a 200 gradi per 10 minuti.

  11. Sfornate e servitevi pure.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.