Maltagliati al sugo finto

Maltagliati al sugo finto. Un primo piatto a base di ortaggi e pomodoro. Una ricetta semplice. Un piatto semplice perfetto in ogni occasione.

Per accompagnare il sugo finto ho scelto i maltagliati che ha preparato a mano mia figlia. Se non volete prepararli potete acquistarli già pronti.

Naturalmente potete utilizzare il formato di pasta che preferite.

Ho aggiunto al sugo dei funghi trifolati, ma se preferite potete anche non metterli. Ma vediamo subito come preparare i maltagliati al sugo finto.

Se ancora non lo avete fatto iscrivetevi al mio canale YouTube Divertirsi in cucina per non perdervi le mie VIDEO RICETTE!

Maltagliati al sugo finto
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Coste di sedano
  • 2 Carote
  • 1 Cipolla
  • 5 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 500 g Passata di pomodoro
  • 50 g Funghi trifolati (facoltativo)
  • 400 g Maltagliati

Preparazione

  1. Tritate il sedano, le carote e la cipolla.

  2. All’interno di una casseruola inserite l’olio extravergine d’oliva, il sedano, le carote e la cipolla. Lasciate soffriggere a fuoco basso per circa 10 minuti.

  3. Aggiungete la passata di pomodoro e i funghi. (I funghi sono facoltativi). Proseguite la cottura a fuoco basso per circa 30 minuti.

    A cottura ultimata aggiustate di sale.

  4. Cuocete i maltagliati per 3 minuti in acqua bollente salata e conditeli con il sugo finto.

  5. Per la ricetta ho utilizzato i maltagliati fatti in casa.  Se preferite potete acquistarli già pronti.

  6. Come preparare i maltagliati in casa.

    Per preparare i maltagliati in casa avrete bisogno di 400 gr. di farina 0 e 4 uova.

  7. Disponete la farina sulla spianatoia, create una fossetta al centro e allargatela con le dita. Sgusciate le uova nell’incavo, e sbattetele con la forchetta, incorporando gradualmente la farina circostante, un pò alla volta.

  8. Impastate con le mani, e lavorate l’impasto per circa 10 minuti. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

  9. Trascorsa mezz’ora riprendete la pasta, e staccate un piccolo panetto. Appiattitelo con le mani, poi lasciatelo passare tra i rulli della macchina per la pasta. Partite dalla tacca più larga.

  10. Appiattite la pasta, passandola tra i rulli della macchina, fino ad arrivare alla penultima tacca. Dovrete ottenere una sfoglia sottile.

  11. Proseguite così fino a completare tutta la pasta.

  12. Infarinate leggermente le sfoglie ottenute e aiutandovi con una rotella, tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Poi ritagliate i rombi.

  13. Potrebbe piacerti anche questa ricetta:

Note

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

PAGINA FACEBOOK

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE PER NON PERDERE NEMMENO UNA VIDEO RICETTA

CANALE YOUTUBE

IL MIO SECONDO BLOG

CHIARA MA NON TROPPO

Precedente Rotolo di Pavesini senza cottura Successivo Frittelline di zucchine e patate al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.