Crea sito
pa_sticci

Costine di agnello al forno con patate

Eh beh, che dire, questo è un piatto senza alcun dubbio tra i miei preferiti. Se poi lo farete quando siete soli con la vostra famiglia sarà ancora più buono perché non dovrete seguire le regole e potrete mangiarlo con le mani ed avrà tutto un altro sapore. Noi, poi, abbiamo utilizzato le nostre patate totalmente biologiche il che ha conferito al piatto un sapore ancora più gustoso. Quindi? Cosa aspettiamo? Cuciniamo, no?

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni5
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.rosmarino
  • q.b.timo
  • q.b.alloro
  • 2spicchi di aglio
  • q.b.erba cipollina
  • q.b.pepe nero macinato
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1bicchiere di vino bianco
  • q.b.salvia
  • 1 kgcostine di agnello
  • 2 kgpatate

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola tutti gli aromi spezzettati (o con le mani o con il mixer), l’aglio schiacciato, l’olio, il sale ed il pepe. Amalgamate il tutto.

    Prendete la carne, mettetela in una teglia, versate sopra il composto e massaggiatela con le mani. Lasciate marinare per mezz’ora.

    Nel frattempo lavate bene le patate e pelatele. Preparatevi una ciotola con acqua fredda. Tagliate le patate a pezzi (non troppo piccoli) e man mano metteteli nella ciotola con l’acqua, questo servirà ad evitare che si anneriscano e a fargli perdere un pò d’amido.

    Trascorsa mezz’ora accendete il forno statico a 200°. Ponete una pentola con acqua a bollire sul fuoco.

    Prendete la teglia con l’agnello e infornatela. Aggiungete il vino bianco. Di tanto in tanto bagnate la superficie della carne aiutandovi con un cucchiaio e girandola per evitare che si secchi e per farla cuocere uniformemente.

    Quando l’acqua della pentola avrà raggiunto il bollore (dopo circa mezz’ora) mettete le patate e lasciatele cinque minuti, poi scolatele. Questo passaggio serve a far perdere amido alle patate e ad evitare che si sfaldino in cottura.

    Aggiungete le patate all’agnello, aggiungete del sale e fate cuocere finché non saranno ben cotte le patate (assaggiatele anche per regolarvi con il sale). Quando le patate saranno cotte le vostre costine di agnello con patate saranno pronte.

Se volete che la carne sia più umida una volta evaporato il vino aggiungete mezzo bicchiere d’acqua.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.