Liquore all’uva americana

Una calda mattina di fine estate, ancora assonnata faccio colazione, ed intanto guardo fuori nel giardino, com’è bella l’uva americana che piano piano si tinge di rosso maturando, anche in anticipo sui tempi., e la mia fantasia inizia a viaggiare tra i mille utilizzi di questo frutta.

L’uva americana viene molto apprezzata in cucina, in particolare per i dessert, io la utilizzo per la confettura (ottima con i formaggi stagionati) e per fare il liquore con cui aromatizzo cupcakes, bagne, torte., oltre che per torte e focacce.

anticato Liquore all'uva americana

INGREDIENTI:

– 500 gr di uva americana / uva fragola;

– 300 gr di zucchero;

– 500 ml di alcool puro a 95 gradi;

– 300 ml di acqua;

 

PREPARAZIONE:

Sgranare l’uva e sciacquarla bene in un colino con l’acqua fresca.

Asciugare gli acini con un canovaccio, metterli in una ciotola e schiacciarli leggermente con una forchetta.

Trasferirli in un barattolo di vetro a chiusura ermetica, aggiungere 150gr di zucchero e l’alcool. Chiudere il vaso e scuotere energicamente qualche minuto per far sciogliere completamente lo zucchero.

Mettere il baratto in un luogo fresco e buio a riposare per un mese. Di tanto in tanto agitare per miscelare gli aromi, con il tempo il composto prenderà un bel colore violaceo intenso.

Trascorso un mese, far sciogliere in un pentolino 150 gr di zucchero con l’acqua a fuoco medio e far bollire per 2 minuti, spegnere e lasciar raffreddare lo sciroppo.

Filtrare l’uva con un colino a maglie fitte su una capiente ciotola, avendo l’accortezza di schiacciare bene gli acini per recuperare tutto il succo, unire lo sciroppo e mescolare.

Versare il liquore in bottiglie sterilizzate con un tappo ermetico. Far riposare per almeno 10 giorni in un luogo fresco e buio prima di gustarlo.

IMG-20170112-WA0000 Liquore all'uva americana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.