Il mio primo compleanno

Un anno, 12 mesi, 4 stagioni, 365 giorni, 8760 ore, 525.600 secondi… tanti modi differenti per dire che è arrivato anche il mio primo compleanno!!!….Di chi??….di me ovvio, di Pasticci Fatati!!…..ebbene sì, oggi spengo la prima candelina… e anche io avrò la mia torta di compleanno…la mia creatrice si è impegnata molto anche questa volta!

Sono nato un po’ per gioco, un po’ per passione e un po’ per fare un primo passo verso un sogno fatto di dolcezza, come ci insegna Cenerentola, la regina delle scarpette, quella de “i sogni son desideri” …  se ci si crede tanto  e si è disposti a fare un po’ di strada con le scarpe giuste magari prima o poi si avverano…dipende solo da noi.

 il-mio-primo-compleanno-anteprima-960x720 Il mio primo compleanno il-mio-primo-compleanno-interno-960x720 Il mio primo compleanno

Come ogni compleanno è giusto fare un bilancio, anche se quando si segue una passione non contano molto i numeri o i risultati, importa solo il cuore e la strada che abbiamo percorso nelle nostre scarpe che, come noi, cambiano e crescono; ci accompagnano, cosi come i dolci, lungo le stagioni della vita, e restano appiccicati a noi, come la glassa… esperienze  positive, negative, persone, luoghi, emozioni e che si consolidano dentro di noi come il cuore di gelè in un semifreddo con glassa a specchio, giù nel profondo in fondo del cuore …e qualche volta mettono anche le radici!!

Le stagioni come la vita…..

  1. l’infanzia dove amiamo il dolce nella sua semplice purezza, le consistenze soffici e candide della panna montata, le nuvole di zucchero filato, così come l’inverno che ci avvolge nella neve altrettanto candida e soffice;
  2. l’adolescenza, il periodo in cui, come nella primavera sbocciano nuovi colori e sapori, ed oltre al dolce iniziamo ad apprezzare l’aspro, il salato, il piccante… il semplice gelato alla panna o stracciatella non ci soddisfa più e danziamo tra emozioni forti e così in cucina lasciamo spazio a nuove sperimentazioni fatte di bavaresi, croccanti e di una buona torta che esprime i 7 vizi capitali;
  3. l’età adulta in cui la vita, come i frutti in estate, giunge a maturazione, smettiamo di fare voli pindarici per vivere nella sicurezza delle nostre scelte, solide e rassicuranti come una classica “torta di mele”, sapori che ci cullano e ci danno quel senso di pienezza e soddisfazione;
  4. infine la maturità, come l’autunno, fatta di ricordi dei fasti estivi, ma piena di colori, di sapori forti da gustare con chi ci vuol bene, come una petit madeleine che con un solo boccone ci fa ripercorrere tutta la nostra vita.

Non importa in quale stagione dell’anno o della vita ci troviamo, chi non vuole svegliarsi la mattina con il profumo dolce e intenso che dal forno ci smuove dal profondo, oppure terminare una buona cena con un soffice dolce al cucchiaio?

progetto-il-mio-compleanno-960x720 Il mio primo compleanno

Se anche voi come me potete rinunciare a tutto ma non al dolce spero che continuiate a seguirmi e per essere sempre aggiornati sulle prossime ricette pubblicate vi basta mettere “like” sulla mia pagina di Facebook di “Pasticci Fatati” oppure seguirmi su Instagram e Pinterest.

 

 

 

pin_it_button Il mio primo compleanno
Precedente Crema di caffé in bottiglia Successivo Torta alle barbabietole e cacao

2 commenti su “Il mio primo compleanno

  1. Lorena il said:

    Complimenti Vivi, che meravigliose creazioni! Sei stata bravissima a dare voce a tuoi sogni e a far felici anche grandi e piccini! Alla prossima festa allora.

    • pasticcifatati il said:

      Grazie Lorena,
      ho sempre amato la cucina ed in particolare i dolci, cosi come realizzare tavole creative, che sia una cena dei Minion o un vero e proprio Sweet Table… inizialmente li condividevo con gli amici inviando foto tramite mail e whatsapp, poi una sera ho deciso di provare a scrivere un blog per condividere con tutti questa passione. Spero che i miei articoli possano esserti d’aiuto, in ogni caso sono qui a disposizione, buona serata PF

Lascia un commento