Emoticoncake al mascarpone e limoncello

Adoro i compleanni in estate, perchè le torte sono sempre molto fresche. Per il compleanno di Silvia quest’anno ho deciso di fare una cheesecake al limoncello e mascarpone, cremosa ma allo stesso tempo fresca, e tante faccine di cioccolato… per una Emoticoncake

IMG_3136 Emoticoncake al mascarpone e limoncello
  • DifficoltàMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Crema al limoncello

  • 250 gMascarpone
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 100 gZucchero a velo
  • 3 fogliGelatina
  • 2 cucchiaiLimoncello

Bagna al limoncello

  • 120 gAcqua
  • 100 gZucchero
  • 100 mlLimoncello

Assemblare il dolce

  • 8Savoiardi
  • q.b.Cioccolatini emoticon

Preparazione

Preparare la crema al mascarpone e limoncello

  1. DHIY1495 Emoticoncake al mascarpone e limoncello

    Far ammorbidire la gelatina in acqua fredda. Scaldare un cucchiaio di panna e sciogliere la gelatina. Nel frattempo montare con le fruste elettriche il mascarpone con lo zucchero a velo, aggiungere la panna nella quale è stata sciolta la gelatina. Lavorare il tutto, fino ad ottenere una crema liscia. A questo punto montare il resto della panna ed aggiungerla alla crema, aggiungere il limoncello e lavorare il tutto fino a renderla omogenea. Foderare uno stampo da 18 cm con un anello di acetato, versare la crema e metterla in frigorifero a rassodare.

Preparare la bagna al limoncello

  1. Versare l’acqua in un pentolino, aggiungere lo zucchero. Accendere il fuoco e  cuocere per circa 10 minuti, mescolando ogni tanto. Dovrete ottenere uno sciroppo. Al termine, spegnere il fuoco e far raffreddare. Quando lo sciroppo sarà freddo aggiungere il limoncello e mescolare.  

Assemblare il dolce

  1. WPKB4286 Emoticoncake al mascarpone e limoncello

    Togliere la crema dal frigorifero, inzuppare i savoiardi nella bagna al limoncello, adagiarli sulla crema fino a coprire tutto il fondo. Mettere in freezer per 6 ore a rassodare. Quando sarà pronta ribaltare il dolce, sformare e decorare con i cioccolatini.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Crostata senza glutine e senza latte Successivo L'uovo della vita (pan di spagna con namelaka al cioccolato fondente e bagna Baileys)

Lascia un commento