Crostata alle carote meringata

L’estate si avvicina, o almeno così dovrebbe essere da calendario… quindi è arrivato il momento di fare scorta di beta carotene e quale idea migliore di una bella torta alle carote?

La scorsa settimana ne ho pubblicata una tradizionale, ma oggi volevo qualcosa di più creativo, quindi ispirandomi alla classica crostata al limone meringata, ho parafrasato e creato la mia crostata alle carote meringata, un connubio di dolcezza, morbidezza e croccantezza…

carote-320x211 Crostata alle carote meringata
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 persone

Ingredienti

Per la crema di carote

  • Carote (peso delle carote già pulite) 500 g
  • Zucchero di canna 65 g
  • Vaniglia 1 cucchiaino
  • olio d'oliva extravergine 2 cucchiai
  • Rum (facoltativo) 1 cucchiaio
  • Zenzero fresco (potete sostituirlo con la scorza di limone) 2 fette

Per la meringa

  • Albumi (a temperatura ambiente) 50 g
  • Zucchero 100 g
  • Acqua 15 g

Per il guscio

  • Zucchero di canna 60 g
  • uovo 1
  • Farina 00 250 g
  • Burro 120 g
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

Preparare il guscio

  1. preparare-il-guscio-320x320 Crostata alle carote meringata

    Versare lo zucchero di canna nel boccale ed azionare per 10 sec a vel 8.

    Aggiungere tutti gli ingredienti ed amalgamare per 30 sec a vel 4, formare un panetto e far riposare in frigorifero almeno 30 minuti oppure mettere in abbattitore.

    Quando il panetto sarà ben freddo, infarinare leggermente la spianatoia e, con il mattarello, stendere la frolla allo spessore di circa mezzo cm. Disporre un foglio di carta da forno sulla leccarda, imburrare ed infarinare uno stampo circolare da 22 cm di diametro, posizionarlo sulla leccarda foderata e rivestire lo stampo con la frolla, facendola aderire con cura. Con un coltellino eliminare gli eccessi di impasto dai bordi, quindi bucherellare la base con una forchetta. Cuocere con cottura alla cieca: foderare la crostata con carta da forno e riempirla con dei fagioli secchi (oppure se le avete con le apposite sferette). Cuocere la crostata alla cieca per 25 minuti in forno statico preriscaldato a 180°, quindi rimuovere la carta forno con i fagioli e proseguire la cottura per ulteriori 10 min. Quando sarà  cotta lasciarla raffreddare prima di togliere l’anello per evitare di  rompere i bordi nello sformarla.

Preparare la crema di carote

  1. preparare-la-crema-di-carote-320x320 Crostata alle carote meringata

    Grattugiare le carote e versarle in una pentola in acciaio dal fondo spesso con due cucchiai d’olio e il pizzico di sale, mescolare a fuoco vivace, poi abbassare il fuoco al minimo, aggiungere un paio di cucchiai di acqua, coprire con coperchio e lasciar stufare piano piano per circa 20 minuti, controllando ogni tanto che non si asciughi troppo ed aggiungendo se serve un goccio d’acqua (le carote non devono bollire ma stufare lentamente). Aggiungere lo zenzero, la vaniglia e lo zucchero di canna, coprire nuovamente e lasciar cuocere ancora per dieci minuti, il composto deve essere asciutto. Togliere lo zenzero e frullare il composto in modo da ottenere una crema morbida e liscia, aggiungere il rum e mescolare. Mettere da parte la crema e farla raffreddare prima di farcire la torta.

Preparare la meringa

  1. preparare-la-meringa-320x320 Crostata alle carote meringata

    Mettere sul fuoco un pentolino con l’acqua e lo zucchero, portare lo sciroppo a 122°C, nel frattempo montare gli albumi con la planetaria, quando saranno semi-montati aggiungere lo sciroppo a filo e continuare a montare con la frusta a filo fino a che il composto non si sarà raffreddato e sulla frusta  ci saranno i le classiche punte

Assemblare la crostata alle carote

  1. assemblare-la-crostata-di-carote-320x320 Crostata alle carote meringata

    Versare la crema di carote nel guscio e livellare.

    Inserire la meringa in una sac-à-poche con bocchetta a stella, decorare la superficie. Infine, con l’apposito cannello da cucina, fiammeggiare la meringa, se non disponete di questo attrezzo potete passare la crostata al limone meringata in forno, con modalità grill.

Consigli

La crostata si conserva in frigo un paio di giorni coperta dalla pellicola.

Se vi piace la ricetta venite a trovarmi sulla mia Fanpage di Pasticci Fatati! Basta mettere “Mi Piace” sulla pagina e sarete sempre aggiornati su tutte le pubblicazioni

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Muffin alla Banana Successivo Sacher torte al cioccolato

Lascia un commento