Zucchine alla scapece contorno napoletano

Le zucchine alla scapece, sono un contorno fresco, leggero e tradizionale della cucina partenopea. Una preparazione classica, perfetta da servire non solo come contorno, ma anche per antipasto. Infatti, le zucchine preparate in questo modo, accompagnano molto bene il classico antipasto all’italiana di prosciutto e mozzarella. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice e facile, per fare le zucchine alla scapece la ricetta del contorno tradizionale napoletano, si usano quelle lunghe. Per tradizione si usano fare fritte e poi si lasciano marinare e insaporire in un’emulsione di olio e aceto profumato con aglio e menta!

Le zucchine sono le verdure di stagione più buone e versatili, si prestano a tante preparazioni. Scopri anche queste idee 👇 da fare per antipasto o per una cena fredda!

zucchine alla scapece
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Zucchine alla scapece contorno fresco e sfizioso

Questo è il periodo in cui le zucchine abbondano! È facile trovarle sui banchi frutta dei supermercati e dei mercati, tra l’altro sono buone, leggere e saporite in qualsiasi modo si preparino. Ma nella versione alla scapece, sono sfiziose e fresche, grazie, appunto alla marinatura di olio e aceto e all’aggiunta di menta. È il tipico contorno estivo, che accompagna una grigliata mista e come già detto in precedenza, un ricco antipasto.

Ingredienti

1 kg zucchine
2 spicchi aglio
1 peperoncini piccanti
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
3 cucchiai aceto di mele
q.b. sale
q.b. menta

Strumenti

1 Ciotola
1 Padella
oppure1 Pentolino

Come preparare le zucchine alla scapece

Iniziate con il lavare e asciugare le zucchine poi tagliatele a rondelle di circa mezzo cm. Successivamente, friggetele in abbondante olio extravergine, da entrambi i lati fino a doratura, ci vorranno almeno cinque minuti. Scolatele con un colino e continuate a friggere fino a esaurimento di tutte le fette.

Una volta fritte tutte le zucchine, sistematele a strati in un vassoio o terrina. Alternandole con sale, aglio e peperoncino tagliati in pezzettini. Adesso preparate un’emulsione con l’olio e l’aceto di mele. Infine, versarla sulle zucchine, completare con foglioline di menta, tagliate in piccoli pezzi. A questo punto, coprite e tenere da parte, lasciate insaporire per qualche ora prima di servire.

Curiosità e consigli

Il termine scapece è proprio il procedimento che si usa per conservare i cibi fritti sotto aceto, tramite marinatura.

Potete anticipare la preparazione delle zucchine alla scapece anche la sera prima, così da tenerle qualche ora in più nella marinatura per lasciarle insaporire. Inoltre per una versione più leggera, potete farle arrostite oppure al forno. Nel caso avanzino, si conservano bene in frigo chiuse ermeticamente per un paio di giorni.

Vi ricordo che anche questa ricetta la potete trovare alle pagine Facebook e Instagram! 😊

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.