Simil Maxibon senza glutine

Simil Maxibon senza glutine – chi ha detto che noi celiaci non possiamo più mangiare il famoso biscotto gelato Maxibon?! Certo, non sarà lo stesso ma oltre al Bikini dell’Algida che gli assomiglia molto, possiamo fare il biscotto gelato in casa, più buono e sicuro, per quanto dolce, più sano!

Pochi e semplici ingredienti per una fresca e golosa merenda, per quando si ha voglia di gelato in questa calda stagione!

Nella mia dispensa senza glutine avevo delle confezioni di biscotti McVities all’avena e ho deciso di farci i biscotti gelato, invece dei soliti Oro saiwa al grano saraceno!

Li ho farciti con tre ripieni diversi, sempre con un’unica base, e alcuni li ho coperti a metà con il cioccolato sciolto e le noccioline per creare dei Simil Maxibon senza glutine! Il risultato è stato ottimo, dolci, golosi, perfetti per una fresca merenda in casa, e anche gli ospiti apprezzeranno!!

Il famoso gelato è possibile replicarlo in versione gluten free, leggermente diverso, ma sempre tanto buono, dolce, croccante e goloso!

Strepitoso, dolcezza a ogni morso!
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

biscotti (Mc Vities Avena, senza glutine )
200 ml panna fresca da montare
170 g latte condensato
cucchiai Nutella®
3 cucchiai cocco grattugiato (rapè)
10 g cioccolato fondente al 75% (a scaglie )
10 g cioccolato fondente al 55% (per il Simil Maxibon)
q.b. granella di nocciole senza glutine
1 tazza da caffè caffè
q.b. latte

Strumenti

Passaggi

– per prima cosa, montate la panna ben fredda da frigo a neve, poi aggiungete il latte condensato e mescolate un minuto con le fruste in modo tale che il latte condensato si unisca bene alla panna e tenete un attimo in frigorifero;
– preparate il caffè e aggiungete un po di latte, servirà per bagnare i biscotti prima di farcirli;
– prendete 3 ciotole e in ognuna mettete qualche cucchiaio di panna montata, su una aggiungete il cocco grattugiato in polvere e amalgamate con una spatola, su un’altra qualche cucchiaio di Nutella formando l’effetto variegato e sull’ultima aggiungete le scaglie di cioccolato fondente mescolando delicatamente con una spatola per non smontare la panna;
– prima di passare all’assemblare i biscotti, sciogliete a bagno Maria il cioccolato fondente con un filo di latte, poi aggiungete la granella di nocciole, mescolate e tenete da parte;
– ora farcite i biscotti: bagnate un biscotto alla volta nel latte e caffè e disponeteli mano a mano su un vassoio di alluminio per congelatore (bagnate metà dei biscotti, il resto vi servirà per coprire il ripieno), nella prima vaschetta versate il gelato al cocco, spalmatelo bene sopra i biscotti e poi aggiungete qualche cucchiaio di Nutella e una spolverata di cocco grattugiato;
– formate il biscotto gelato cercando di posizionare i biscotti precisi in combinazione ai biscotti sotto, poi coprite con l’apposito coperchio fornito o con della carta stagnola e mettete in congelatore;
– fate la stessa cosa con il gelato variegato alla Nutella, bagnate con il latte e caffè i biscotti, spalmate sopra il gelato livellandolo bene e terminate con un altro strato di biscotti;
– mentre l’errore quanto riguarda i simil Maxibon, prendete un biscotto, spalmateci sopra il gelato alla stracciatella, ricoprite con un altro biscotto e passate metà biscotto nel cioccolato sciolto con la granella di nocciole, aiutandovi magari con un cucchiaino, riponete nel congelatore;
Questo è il simil Maxibon prima di essere solidificato, già avevo una voglia di prenderlo a morsi😍😍
Qui, era bello gelato, volevo fare la foto al primo morso ma mi è passato proprio dalla mente appena l’ho addentato😅

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticciecucina

Amo cucinare. E' la mia passione più grande ed è iniziato tutto da quando mi è stata diagnosticata la celiachia. E questa "malattia", ormai diventata la mia cura e il mio stile di vita mi ha aperto la strada verso la cucina, il forno e i fornelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.