Pizza al taglio senza glutine

Pizza al taglio senza glutine – appetitosa, invitante, profumata, buonissima e gustosa pizza al taglio senza glutine, perfetta da portare in giro, ad un pic nic, per merenda, per una pizzata a casa con gli amici o famiglia!

Con la celiachia era da tantissimo che non mangiavo la pizza al taglio.. per ora l’unica che ho mangiato è questa qui perché in giro nessuna pizza al taglio da prendere quando si passeggia e si ha voglia di un bel pezzo di pizza!! Anche nelle città che ho visitato per ora non ho trovato nulla e così mi sono arrangiata e ho sfornato questa deliziosa pizza al taglio da tenere sempre con me 😋😋 io l’ho preparata per cena perché avevo degli ospiti a cena, loro hanno preso della pizza al taglio da asporto e io me la sono fatta da me, perfetta e buonissima come una “normale”🥰

SENZA GLUTINE SI PUÒ!!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4-8 tranci
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pizza al taglio senza glutine

300 g farina (Caputo senza glutine)
260 ml acqua (tiepida)
5 g lievito di birra fresco senza glutine
1 cucchiaio olio di oliva
1 cucchiaio sale (scarso )

Per il condimento

6 cucchiai passata di pomodoro (quanta volete )
1 mozzarella
q.b. sale
q.b. pepe
1 cucchiaio olio di oliva
q.b. origano

Strumenti

Passaggi

– in una ciotola sciogliete il lievito di birra sbriciolato nell’acqua tiepida poi unite la farina e impastate con una frusta elettrica con fruste a spirale;
-aggiungete il sale e l’olio continuando ad impastare e poi versate tanta quanta farina per ottenere un impasto morbido e omogeneo impastando con le mani, deve risultare lavorabile e non liquido;
– formate un panetto e poi coprite copritelo con della pellicola è un canovaccio e fate lievitare per circa 3 ore (più lievita meglio è);
– una volta raddoppiato l’impasto versatelo su una teglia larga quadrata o rettangolare, unta con un filo di olio, poi stendete il panetto con i polpastrelli su tutta la superficie della teglia, formando anche il cornicione, coprite sempre con pellicola e canovaccio e lasciate lievitare per circa mezz’ora (anche qui, più lievita meglio è);
– nel frattempo condito in una ciotola la passata di pomodoro con il sale pepe origano e un filo di olio, dopodiché riprendete la teglia con la pizza leggermente lievitata e condite con la passata di pomodoro, “sporcando” anche i bordi;
– infornate a 220 gradi a forno ventilato e cuocete per circa 15 minuti, poi sfornate e aggiungete sopra la mozzarella tagliata a dadini oppure sbriciolata e infornate ancora per 10 minuti sempre a 220°;
– quando la mozzarella sarà sciolta e la pizza sarà bella dorata sfornate;
– tagliate la pizza dividendola in quattro parti;
– portate in tavola e piegate a portafoglio ogni trancio di pizza;
-🍕 gustatevi anche voi, finalmente, la pizza al taglio, ovunque voi siate!! Io due pezzi li ho congelati per tenerli di scorta 🥰😋

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticciecucina

Amo cucinare. E' la mia passione più grande ed è iniziato tutto da quando mi è stata diagnosticata la celiachia. E questa "malattia", ormai diventata la mia cura e il mio stile di vita mi ha aperto la strada verso la cucina, il forno e i fornelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.