Cotolette di ceci

Cotolette di ceci – sfiziose, croccanti, ottime come secondo piatto per un pasto completo accompagnato da verdura fresca come insalata o pomodori😋

Le Cotolette di ceci sono facili da preparare e ci vuole anche poco tempo sia per farle che per cuocere😉 un ottimo comfort food diverso dal solito ma tanto gustoso😍 e poi i ceci sono dei legumi e ci fanno tanto bene🥰

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Porzioni8 cotolette di ceci circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Cotolette di ceci

480 g ceci in scatola
6 cucchiai pangrattato senza glutine
q.b. sale
q.b. pepe
1 uovo
2 cucchiai olio di oliva
4 cucchiai farina (senza glutine per preparazioni salate)
4 cucchiai acqua
q.b. pangrattato senza glutine (per impanare )

Strumenti

Passaggi

Cotolette di ceci

– come prima cosa scolate e sciacquate i ceci e frullateli con il sale e il pepe, mettete in una ciotola unendo il pangrattato, l’uovo e il cucchiaio di olio, impastate ottenendo un composto morbido;
– in un’altra ciotola mescolate l’acqua con la farina finché non otterrete una pastella, dopodiché dal composto con i ceci prendete circa 8 parti e formate le cotolette schiacciando bene con le mani cercando di farle piuttosto sottili, poi ripassate nella pastella di acqua e farina in entrambi i lati e poi in un piatto con il pangrattato facendolo aderire bene;
– man mano che formate le cotolette disponetele su una teglia ricoperta con della carta da forno, versate un filo di olio e infornate a 180 gradi a forno caldo e statico per circa 15 minuti;
– quando saranno pronte, colorate, dorate e croccanti sfornatele e servitele in tavola😋

Le cotolette di ceci sono buone anche il giorno dopo, conservate in frigo e riscaldate prima di gustare!

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticciecucina

Amo cucinare. E' la mia passione più grande ed è iniziato tutto da quando mi è stata diagnosticata la celiachia. E questa "malattia", ormai diventata la mia cura e il mio stile di vita mi ha aperto la strada verso la cucina, il forno e i fornelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.