Crea sito

Riso alla Cantonese

Vi va di fare un viaggetto culinario insieme a me?
Oggi con la nostra forchettina andiamo….nella terra del Sol Levante. È il più popolare tra i risi fritti cinesi e il piatto più conosciuto della cucina huaiyang in Occidente; si trova nei menù di quasi tutti i ristoranti cinesi all’estero, oggi proveremo a rifarlo insieme, perchè ricordatevi si può viaggiare anche stando comodamente seduti a tavola. Vediamo insieme come realizzare il nostro Riso alla Cantonese.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti

  • 300 griso Basmati, cotto
  • 1cipollotto fresco (tagliato sottilmente)
  • 1 filoolio di semi
  • 200 gprosciutto cotto (a dadini)
  • 250 gpisellini (precotti)
  • 2uova (bio)
  • 1 pizzicosale fino
  • 3 cucchiaisalsa di soia

Preparazione

  1. Per preparare il riso alla cantonese, inziate a cuocere il riso in abbondante acqua salata, versate il riso quando l’acqua bolle, e se non lo girate, il riso non si attaccherà. una piccola dritta per poter nel frattempo dedicarsi alla preparazione della ricetta. Quando sarà cotto scolatelo e risciaquatelo sotto l acqua corrente per rimuovere l amido e i chicchi saranno belli bianchi e sgranati come la ricetta vuole.

  2. In una padellina antiaderete versate un filo di olio di semi e versate le uova sbattute con un pizzico di sale, mescolate con un cucchiaio di legno, per farle strapazzate, togliete dal fuoco e tenetele da parte. Se la padella è buona non avete bisogno di aggiungere l’olio.

  3. Ora dedichiamoci alla preparazione, in una padella antiadere fate rosolare il cipollotto tagliato finemente con un filo d’olio, quando sarò appassito e ben rosolato unite i cubetti di prosciutto cotto. Fateli rosolare per bene.

  4. unite i pisellini precotti privandoli della loro acqua mi raccomando, aggiungete un pizzico di sale e la salsa di soia, fate insaporire per una quindicina di minuti.

  5. A questo punto unite il riso che abbiamo cotto e tenuto da parte, facendolo tostare a fiamma sostenuta insieme al prosciutto e ai piselli, mescolate con cura per amalgamare per bene il riso al condimento, aggiungete le uova e mescolate con cura. Impiattate e servite ben caldo.

  6. Il nostro riso alla Cantonese è pronto per essere gustato in tutta la sua bontà.

  7. Curiosità Fonte wikipedia

    Il riso alla Cantonese risale al periodo della dinastia Sui che governò in Cina tra il 581 e il 618. Tramandato nei secoli diventando uno dei più famosi piatti della cucina Huaiyang.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Riso alla cantonese

A differenza di come siamo abituati a credere, non è un piatto di origine cinese bensì occidentale, nulla a che vedere con la cucina di Canton nota per i gusti delicati, viene chiamato in tal modo per un mero gusto estetico che dona al piatto una connotazione esotica. È comune trovarlo in qualsiasi ristorante cinese
Viene preparato con riso al vapore o bollito condito con prosciutto cotto, uova strapazzate, piselli ed altre verdure come germogli di soia.; servito caldo, può essere un ottimo contorno a piatti di carne o pesce o semplicemente da solo come primo piatto condito con poca salsa di soia.


Riso alla cantonese

Ingredienti per 4 persone

riso basmati 500 g
prosciutto cotto 150 g
piselli 300 g
4 uova
olio di semi
dado per brodo 2
per 4/6 persone

Preparazione

Preparate il brodo vegetale con i dadi e quando sarà pronto e raggiungerà il bollore versate i piselli e lasciateli cuocere per qualche minuto.

Quando l’acqua ricomincerà a bollire , versate il riso e fate andare a fiamma bassa.

In una padella versate dell’olio e rompeteci le uova cuocetele strapazzandole .

Aggiustate di sale il riso se serve, e se il brodo è tanto scolatelo.

Versate il riso con i piselli nella padella con le uova, unite il prosciutto a dadini e fatelo insaporire amalgamando qualche minuto sul fuoco, mescolate bene e servite.

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni: