Crea sito

Papaccelle Napoletane ripiene

La papaccella napoletana è un particolare tipo di peperone corto e polputo, di sapore dolce, che può essere usato fresco fritto in padella in accompagnamento a piatti di carne di maiale, o conservato in salamoia o sotto aceto. Oggi Ve le propongo ripiene di tonno ideali come antipasto sfizioso o come composta da conservare per l’inverno.

Ingredienti

250 ml di aceto

250 ml acqua

30 g di sale

Per il ripieno

500 g di pane raffermo sbriciolato

200 g di tonno

1 cucchiaino di origano

20 g di capperi

20 olive nere denocciolate

20 g di acciughe

100 g di parmigiano a pezzettini (facoltativo)

Olio di semi per i vasetti

Preparazione
Lavate per bene e tamponatele con un canovaccio di cotone.
svuotate le papaccelle dai semi, adagiatele in un recipiente capiente versando acqua sale e aceto, lasciatele per 24 ore. Trascorse le 24 ore mettetele a scolare a testa in giù, ci vorranno su per giù un paio di ore.

X il ripieno:

Sbriciolate il pane in una ciotola, aggiungete il tonno, l’ origano, olive nere, acciughe, capperi, sale
q.b. e l’ olio mescolate per bene e passate il tutto nel frullatore, fino ad ottenere una crema non del tutto liscia. Se vi piace il parmigiano potete tagliarlo a pezzettini e inserirlo nell impasto. A questo punto con un cucchiaino riempite le papaccelle, riempite i vasetti con le papaccelle e versate l’olio fino a coprire .

Chiudete con il tappo stringendo bene, a questo punto facciamo bollire seguendo le indicazioni riportate nelle linee guida del Ministero della Salute. Qui di seguito trovate il link di riferimento
Linee guida
Fate la prova del sottovuoto pressando al centro del tappo. Se non fa alcun rumore di “click-clack” il sottovuoto è avvenuto correttamente.

Le vostre papaccelle Napoletane ripiene sono pronte per essere gustate o conservate.