Crea sito

Cavolfiore gratinato – ricetta

Un contorno eccezionale, dove il cavolfiore lo fa da padrone, gratinato con una delicata besciamella fatta in casa e qualche ingrediente saporito e il cavolfiore si veste di sapore e gusto. Ideale per chi non ama molto le verdure ma con questa ricetta sono sicura che anche i più diffidenti apprezzeranno. Vediamo insieme come realizzare il cavolfiore gratinato.

Ingredienti per 4 persone

1 testa di cavolfiore

200 g di speck

200 g di pecorino

Sale

Per la besciamella

500 ml di latte

50 g di burro

50 g di farina

1 pizzico di sale

1 pizzico di noce moscata

Preparazione

Pulite e lavate il cavolfiore ricavandone le teste, lessateli in abbondante acqua salata per 5 minuti, scolatelo e tenetelo da parte

Per la besciamella

Sciogliete in una pentola il burro a fiamma bassissima

quando sarà sciolto versate un po’ per volta la farina, mescolando fino a creare una pasta,

a questo punto versate il latte a filo continuando a mescolare

in questo modo non ci saranno grumi aggiungete un pizzico di sale e la noce moscata.

Portate a bollore sempre mescolando fino a raggiungere la consistenza desiderata.

A questo punto potete assemblare il vostro cavolfiore

In una pirofila adagiate sul fondo un filo di besciamella adagiate le testoline del cavolfiore

spolverate con il pecorino grattugiato e lo speck tagliato a pezzettini

irrorate il tutto con la besciamella fino a coprire i cavolfiori, sulla superficie spolverate un po’ di noce moscata e spezzettate un po’ di speck

infornate a 180 ° per 30 minuti fino ad assorbimento e doratura.