Crea sito

Torta fredda albicocche e cioccolato

Fare le torte fredde, cioè senza accendere il forno è una gran bella cosa! In particolare questa torta con all’interno la gelèe alle albicocche e una morbida crema al cioccolato  la trovo molto gradevole sia alla vista e naturalmente al palato.

E le ciliegie cosa c’entrano? No niente, sono puramente decorative, sono così belle che non ho resistito a non  metterle sulla torta!

Ebbene il caldo è davvero proibitivo per le torte cotte al forno e così, per poter sopravvivere in casa, bisogna dedicarsi a questi dolci al cucchiaio che, tutto sommato  fanno la loro bella figura.

Inserire poi all’interno di essi la frutta di stagione li rende freschi e aromatici.

Per preparare la torta fredda albicocche e cioccolato avrai bisogno di due teglie apribili, una  di 20 cm di diametro e l’altra di 18/16 cm di diametro.

Una fresca torta al cucchiaio con gelèe alle albicocche

INGREDIENTI

Per la base

150 g di biscotti secchi al cioccolato, io ho usato quelli con anche il riso soffiato e le scorzette di arancia.

70 g di burro.

Per la gelèe

300 g di albicocche ( peso della frutta già sbucciata e denocciolata)

30 g di zucchero semolato

3 cucchiai di acqua

8 g di gelatina in fogli.

Per la torta

250 ml di panna

250 di ricotta vaccina

300 g di cioccolato al latte

20 g di zucchero a velo

2 cucchiai di cacao amaro in polvere

8 g di gelatina in fogli.

Per la decorazione

Tre albicocche, due cucchiai di confettura di albicocche, un cucchiaio di acqua, 2 g di gelatina in fogli.

Preparazione semplice e permanenza in frigo

PREPARAZIONE

Dopo aver lavato, sbucciato e tagliato a fettine le albicocche, mettile in un pentolino con lo zucchero e l’acqua e fai cuocere per 5 minuti.

Metti la gelatina a bagno in acqua fredda per 10 minuti.

Frulla le albicocche quando sono ancora calde e unisci    la gelatina  ben strizzata, mescola bene.

Fodera con della carta da forno il fondo della teglia più piccola e versa il composto di albicocche, livella bene e metti in frigo.

Ora prepara la base sbriciolando i biscotti nel mixer.

Fondi il burro in un tegamino antiaderente, unisci i biscotti, amalgama bene e poi versali nella teglia più grande sempre foderata con carta da forno.

Schiaccia bene con il dorso di un cucchiaio e metti in frigo.

In una terrina lavora la ricotta con lo zucchero a velo, unisci la panna.

Sciogli a bagnomaria il cioccolato con il cacao, e quando questo sarà tiepido unisci la gelatina sempre ammollata precedentemente e strizzata.

Mescola ben bene e poi incorpora al cioccolato il composto di panna e ricotta.

Ora estrai dal frigo la base di biscotti e versa la metà del composto al cioccolato, rimetti in frigo per 30 minuti.

Libera delicatamente la gelèe alle albicocche dalla teglia.

Posala al centro della base che avevi messo in frigo.

Quindi versa il resto del composto al cioccolato e rimetti in frigo per almeno 6 ore.

Per la decorazione lava accuratamente le albicocche e tagliale a spicchi.

Metti a bagno la gelatina.

Sciogli la confettura in un pentolino con l’acqua, per un paio di minuti e poi unisci la gelatina strizzata.

Posa le fettine di albicocca sulla torta, versa  sopra la gelatina e rimetti in frigo.

Al momento di servire la torta apri delicatamente la cerniera e trasferiscila su di un piatto da portata.

 

CIAO…AL…PROSSIMO….PASTICCIO!!