Crea sito

Crostata ricotta e visciole

La crostata ricotta e visciole è un dolce tipico della tradizione romana che ha origini ebraiche risalenti al settecento.
Come accade spesso, anche la ricetta di questa crostata viene gelosamente custodita e tramandata da generazione in generazione dal famoso forno del quartiere del ghetto ebraico.
Quindi non essendoci una ricetta accreditata vengono realizzate varie versioni, sia con la confettura sia con le visciole intere.
Le visciole sono dei frutti confusi molto spesso con le amarene o addirittura con le ciliegie, anche se chiaramente sono parenti.
Le ciliegie sono dolci e si possono mangiare così al naturale, mentre le visciole, come le amarene essendo più acide vengono utilizzate per le confetture.
La pianta ( prunus cerasus) o ciliegio acido ha tre varietà; una produce l’amarena, una la visciola e una il marasco.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 150 gZucchero
  • 3Uova
  • 100 gBurro
  • 1 pizzichiSale
  • q.b.Scorza di limone
  • 4 gLievito in polvere per dolci
  • 300 gConfettura di visciole
  • 300 gRicotta
  • 40 gZucchero a velo
  • 2 bicchieriniSambuca

Strumenti

  • Tortiera 24/26 di diametro con cerchio apribile
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti
  • Mattarello
  • Frusta a mano

Preparazione

  1. Disponi la farina il lievito e lo zucchero a fontana su di una spianatoia di legno.

  2. Al centro rompi le uova, unisci il pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata.

  3. Distribuisci il burro a pezzetti a temperatura ambiente e inizia ad amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  4. Copri con pellicola e metti in frigo a riposare per almeno un’ora.

  5. Intanto in una terrina lavora la ricotta con lo zucchero a velo e poi aggiungi la Sambuca.

  6. Stendi con il matterello la pasta frolla fra due fogli di carta da forno in modo da ricoprire il fondo e i bordi della tortiera, poi bucherella con una forchetta.

  7. Spalma in modo uniforme la confettura di visciole sulla pasta frolla.

  8. Adesso sulla confettura distribuisci uniformemente la ricotta lavorata.

  9. Con il resto della pasta frolla puoi fare una copertura intera per la crostata, oppure ricavare dei motivi con il taglia biscotti.

  10. Inforna a 180°C per 30 minuti a forno preriscaldato e ventilato.

  11. Se hai delle visciole decora la crostata una volta fredda.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.