Crostata morbida con gelèe alla frutta

La crostata morbida con gelée alla frutta si prepara in pochissimo tempo, infatti utilizzando il cosiddetto stampo furbo non bisogna fare una pasta frolla, e la gelée praticamente si prepara da sola!
Va bene, ho esagerato, ma una volta aggiunta la gelatina alla macedonia basta mettere in frigo per qualche ora.
Per chi non conoscesse lo stampo furbo per crostata è quello che ha un incavo all’interno.
Quindi si prepara una sorta di pan di spagna, si versa al suo interno e dopo la cottura e raffreddamento, si capovolge su di un piatto da portata.
Il dolce presenterà una zona periferica più alta e una zona centrale più bassa, adatta ad essere riempita con creme, confetture o altro.
Io questa volta ho deciso di completare la crostata morbida con tanta frutta sia fresca che in gelatina.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 90 gfarina 00
  • 30 gfarina di mandorle
  • 120 gzucchero
  • 3uova
  • 6 glievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • 400 gmacedonia di frutta (confezione)
  • q.b.confettura di mirtilli
  • 5 ggelatina in fogli
  • q.b.frutta fresca (per la decorazione)

Strumenti

  • Stampo con scalino – stampo furbo cm 24
  • Stampo di circa 20 cm di diametro
  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. Inizia a preparare la base

    quindi monta gli albumi a neve con il pizzico di sale, unisci i tuorli uno alla volta, lo zucchero e sempre lavorando il resto degli ingredienti, versa il composto nello stampo e inforna a 180°C a forno preriscaldato e statico per 20 minuti.

  2. Per la gelèe alla frutta per ottimizzare i tempi ho utilizzato una confezione di macedonia di frutta in cui è già presente lo zucchero, ma se preferisci puoi prepararla con frutta fresca.

  3. Quindi ho prelevato due cucchiai di sciroppo dal barattolo, li ho scaldati e ho sciolto così la gelatina precedentemente ammollata per 10 minuti in acqua fredda e strizzata.

  4. Ho aggiunto la gelatina sciolta al resto della macedonia e ho versato il tutto nello stampo da 20 cm di diametro meglio se è in silicone.

  5. Metti in frigo per tutta la notte.

  6. Prendi la base e capovolgila su di un piatto da portata e spalma sopra un velo di confettura di mirtilli.

  7. Trasferisci delicatamente la gelèe su di un piatto e falla scivolare al centro della crostata

  8. Completa la crostata decorando con frutta fresca, tutta quella che hai e che più ti piace.

/ 5
Grazie per aver votato!