Crea sito

Crostata grano saraceno uva e crema al cioccolato

Una pasta frolla preparata con grano saraceno e uva passata, poi un ripieno di crema al cioccolato per questa crostata autunnale.
Non avevo mai usato la farina di grano saraceno per preparare la pasta frolla ed è stata una sorpresa ottenere un impasto così morbido.
Una morbidezza che rende il dolce, una volta cotto, gradevolmente delicato.
In un primo momento volevo fare una crema all’uva per farcire la crostata, ma poi mi è venuta l’idea di inserirla tra gli ingredienti della pasta frolla.
Un’idea per niente sbagliata vista la morbidezza e fragranza della pasta frolla.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Per la pasta frolla

  • 350 gFarina di grano saraceno
  • 250 gUva bianca
  • 100 gFarina di riso
  • 100 gZucchero di canna
  • 80 mlOlio di semi di girasole
  • 1uovo
  • 1 pizzicoSale
  • 6 gLievito in polvere per dolci senza glutine

per la crema al cioccolato

  • 250 mlLatte
  • 50 gZucchero di canna
  • 100 gCioccolato fondente
  • 50 gAmido di mais (maizena)

Strumenti per la crostata

  • Teglia 24 cm di diametro
  • Mattarello
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti
  • Passaverdure

Preparazione della pasta frolla

  1. Dopo aver lavato l’uva, metti i chicchi in un passa verdure manuale per ottenere la polpa setacciata.
    Disponi le farine a fontana su di una spianatoia di legno.
    Al centro rompi l’uovo, unisci lo zucchero, l’olio, la polpa d’uva il pizzico di sale e il lievito in polvere.
    Inizia a d amalgamare gli ingredienti.
    Non lavorare molto l’impasto, ma quando avrai ottenuto un composto omogeneo copri con pellicola alimentare e metti in frigo a riposare anche tutta la notte.

  2. In un pentolino scalda il latte.

    In una terrina a parte mescola lo zucchero con l’amido di mais.

    Versa questo composto nel latte sempre mescolando e a fuoco basso.

    Unisci il cioccolato a pezzetti e cuoci fino ad ottenere una crema densa.

    Fai raffreddare.

  3. Stendi la pasta frolla con il mattarello tra due fogli di carta da forno.

    Quando la pasta frolla avrà uno spessore di un centimetro circa copri il fondo e il bordo della teglia.

    Versa la crema al cioccolato e livella bene.

    Con i taglia biscotti ricava delle decorazioni con la frolla avanzata e posali sulla crema.

    Inforna a 180°C per 30 minuti a forno preriscaldato e ventilato.

    Fai raffreddare bene la crostata prima di assaggiarla.

I consigli di Cristina

Questa pasta frolla apparirà molto morbida e appiccicosa e sembrerà difficile lavorarla.

Invece basta spolverare con un poco di amido di mais per stendere con facilità e ritagliare i motivi della decorazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!