MERINGHE

Le MERINGHE sono dei dolcetti a base di albumi d’uovo e zucchero, dalla consistenza friabile da gustare al naturale, da utilizzare per ottenere altre preparazioni come la Meringata o la Paplova o usate per decorare ed impreziosire le vostre preparazioni. Questa ricetta nasce dopo diversi tentativi, non sempre riusciti, ma posso dirvi con sicurezza che questa è la migliore ricetta per ottenere delle meringhe friabili che si sciolgono in bocca, bianchissime e senza crepe in superficie proprio come quelle che acquistate in pasticceria. Dovete solo fare attenzione a montare per bene gli albumi e a cuocerle stando attenti alle temperature ed ai tempi, ma vi assicuro che quando le assaggerete, ne sarà valsa la pena. Allora cosa aspettate, avete già acceso i vostri forni?

MERINGHE
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni25 pezzi
  • CucinaItaliana
26,40 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 26,40 (Kcal)
  • Carboidrati 6,54 (g) di cui Zuccheri 6,48 (g)
  • Proteine 0,34 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,00 (g)
  • Sodio 5,83 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 10 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 80 galbumi
  • 80 gzucchero
  • 80 gzucchero a velo
  • 1 cucchiainolimone (succo)

Preparazione delle meringhe

  1. Per preparare le meringhe iniziate mettendo gli albumi in una ciotola di vetro ben pulita ed asciutta, aggiungete il succo di limone e iniziate a montare con delle fruste elettriche o con una planetaria.

  2. Unite lo zucchero in un paio di volte e continuate a montare alla massima velocità per 10 minuti. Dovrete ottenere un composto lucido, sodo e spumoso

  3. Non montate il composto meno di 10 minuti perché potreste compromettere la riuscita delle meringhe. Continuate aggiungendo lo zucchero a velo in due volte e mescolate con una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto. Se volete fare delle spumiglie colorate ora potete unire i coloranti in polvere o in gel. Evitate quelli liquidi perché destabilizzano la consistenza dell’impasto. Iniziate colorando un cucchiaio di meringa e poi incorporatelo al resto.

  4. MERINGHE

    Foderate una teglia con della carta da forno e mettete il composto in una sac a poche con il beccuccio che preferite, liscio o a stella, e date forma alle meringhe. In base al tipo di punta che utilizzerete e il modo in cui userete la tasca otterrete delle meringhe di forma diversa. Se non avete la sac a poche vi consiglio quella che trovate QUI, che contiene oltre alla tasca da pasticceria anche diversi beccucci che potrete utilizzare per le vostre preparazioni sia dolci che salate.

  5. Scaldate il forno a 100° ed infornate per 20 minuti, abbassate la temperatura a 90° e continuate la cottura per circa 90 minuti. Se si formano delle crepe in superficie abbassate il forno a 85°. Poi socchiudete il forno mettendo un cucchiaio di legno nello sportello per creare una fessura e far uscire il vapore. Cuocete ancora per 60 minuti. Trascorso questo tempo spegnete il forno e lasciate raffreddare le meringhe in forno socchiuso per almeno 4-5 ore o meglio per tutta la notte

  6. meringhe

    Le vostre meringhe sono pronte per essere servite e potete conservarle chiuse in un contenitore ermetico per alcuni giorni.

  7. Potrebbero interessarti anche: MATTONELLA ALLA NUTELLA E MASCARPONE, CROSTATA MORBIDA TIRAMISU’, CHEESECAKE ALLE FRAGOLE, TORTA MOKACCINA, MILLEFOGLIE FURBA.

    Questo contenuto contiene uno o più link di affiliazione.

Consigli

Mi raccomando di non utilizzare il sale per facilitare la montata degli albumi perché destabilizza la struttura della schiuma.

L’aggiunta del succo di limone serve per mantenere bianche le meringhe ed evitare che si scuriscano durante la cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.