Patate ‘Mpacchiuse

Le Patate ‘Mpacchiuse sono un contorno sfizioso tipico calabrese, facilissimo da preparare e perfette per accompagnare qualsiasi secondo piatto, inoltre si possono arricchire e insaporire con tantissimi ingredienti come funghi, peperoni, pomodoro.

Queste patate sono dette ‘mpacchiuse ossia “appiccicate” poiché a fine cottura le singole fette risultano leggermente attaccate tra loro e alla cipolla di Tropea, regalando un sapore unico e gustosissimo! Vengono cotte in padella con l’olio extravergine di oliva, alternando una rosolatura a fiamma medio-alta ad una cottura in umido, coperte, risultando così morbide all’interno e con una sfiziosa crosticina esterna.

Vi consiglio di provarle anche voi, sono davvero appetitose!

Ricette consigliate: PIZZETTE DI PATATE; POLLO ALLA BIRRA; FOCACCIA veloce

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

700 g patate
4 cipolle rosse di Tropea (preferibilmente)
4 cucchiai olio extravergine d’oliva (Abbondanti)
q.b. sale

Passaggi

Come preparare le Patate ‘Mpacchiuse

Per prima cosa sbucciate le patate, sciacquatele sotto l’acqua corrente fredda e tagliatele a fette spesse circa 2-3 m. Poi, sbucciate le cipolle di Tropea e tagliatele a fette sottili.

Adesso, in una grande padella antiaderente mettete l’olio extravergine di oliva, lasciatelo scaldare poi unite le patate, cuocete a fiamma alta per 5 minuti rigirandole un paio di volte, poi coprite con il coperchio e cuocete per altri 5 minuti, senza mai mescolare.

Dopodiché, aggiungete le cipolle affettate e coprite di nuovo con il coperchio, continuando la cottura per altri 15 minuti a fuoco basso, agitando di tanto in tanto la padella per non farle attaccare sul fondo. Regolate di sale e mescolate molto delicatamente per evitare di rompere le patate.

Quindi togliete il coperchio e proseguite la cottura per altri 5 minuti a fuoco medio senza mescolare ma saltate o agitate le patate un paio di volte direttamente con la padella.

Trascorso il tempo di cottura sono pronte per essere servite ben calde in tutta la loro bontà.

Consigli Utili

Per preparare vi consiglio di usare le della Sila o in alternativa patate a pasta gialla.

Potete conservarle in frigorifero, dentro un contenitore ermetico per un paio di giorni.

Seguimi sui social: Facebook e Instagram

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticciandoconilenia

Cucinare è la mia passione... e adoro condividerla con voi! Ricette di casa semplici e gustose alla portata di tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.