Salsiccia al sugo con le patate

Salsiccia al sugo con le patate è un piatto rustico tradizionale della cucina povera italiana. È un secondo piatto completo, ricco di gusto e sapori, dove scappa l’immancabile scarpetta.

Salsiccia al sugo con le patate si prepara con pochi ingredienti e mettendo un pò di più di salsa di pomodoro si può realizzare anche un bel piatto di pasta asciutta da leccarsi i “baffi “.

Un’altro secondo piatto molto saporito è

salsiccia al sugo con le patate
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare questo sfizioso secondo ho utilizzato la salsiccia siciliana al finocchietto, ma si può cucinare la salsiccia che più ci piace.

600 g salsiccia
600 g patate rosse
500 ml salsa di pomodoro
q.b. sale
20 ml olio extravergine d’oliva
1 foglia alloro

Passaggi

Iniziamo a pasticciare…

Per prima cosa mondiamo le patate, le laviamo accuratamente, dopodiché le tagliamo in in 4 o 6 pezzi ciascuna.

Versiamo un pò di olio extravergine di oliva nella pentola a pressione e lo facciamo riscaldare. Nel frattempo tagliamo la salsiccia a pezzi di 7-8 cm e la bucherelliamo leggermente con una forchetta. La facciamo soffriggere a fiamma media alta ,girandola su tutte le parti. Dovrà risultare dorata.

A questo punto uniamo la salsa di pomodoro, sciacquiamo la bottiglia con un filo di acqua e la mettiamo sopra la salsiccia, uniamo le patate, un pizzico di sale,la foglia d’alloro e mescoliamo bene.

Chiudiamo la pentola a pressione con l’apposito coperchio, alziamo la fiamma . Appena inizia a fischiare, abbassiamo al minimo la fiamma e facciamo cuocere 7 minuti.

Spegniamo e lasciamo sfiatare da sola,quindi apriamo il coperchio, regoliamo di sale e serviamo.

salsiccia al sugo con le patate

Volendo si può cucinare anche nella classica pentola, ma i tempi di cottura saranno più lunghi ,intorno a 40 minuti.

BUON APPETITO!

Questa meravigliosa pietanza la possiamo assaporare con i filoncini e peperoncini in agrodolce.

“In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione “.

si può conservare 2-3 giorni nel frigorifero e riscaldare prima di mangiare

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticciandocondany

Mi chiamo Daniela.Da piccola stavo,,vicino"alle padelle...mi piace e mi rilassa cucinare.Questa passione l'ha tramandata mia madre.Adoro la cucina tradizionale, ma mi aiuto anche con la tecnologia.Questo blog lo dedico a mio marito,Giovanni(che è una bravissima,,cavia") e alle tutte le donne della mia famiglia 👪 e della famiglia di mio marito,ai miei fratelli,a mio padre, che sono bravi a cucinare,a mangiare e ad essere innovativi ai fornelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *