TORTA DI MELE DEL TRENTINO

TORTA DI MELE DEL TRENTINO

Torta di mele del Trentino, una torta che si prepara con ingredienti sapientemente miscelati,

rustica ma invitante, da gustare a colazione o fine pasto in buona compagnia quando è ora di fare merenda.

Torte di mele ce ne sono tantissime, proprio perché sono gradite e amate da tutti,

anche quelli con i gusti difficili.

Questa con le mele incise a reticolato oltre ad avere una funzione estetica, consente una cottura uniforme all’interno del frutto;

in più i succhi che fuoriescono impediscono alla superficie di seccarsi.

Torta di mele del Trentino04

Torta di mele del Trentino

Ingredienti

220 g. farina 00

100 g. zucchero semolato

70 g. olio di semi di girasole (per chi volesse usare il burro g. 140)

2 uova

la scorza grattugiata di un limone

4 mele Golden piuttosto piccole

2 cucchiaini colmi di lievito vanigliato

5/6 cucchiai di latte

2 cucchiai di marmellata di albicocche

un pizzico di sale

Torta di mele del Trentino14

Preparazione

Per preparare la Torta di mele del Trentino,

cominciamo col rompere le uova in una capace ciotola.

Unite lo zucchero, il sale, la scorza grattugiata del limone e sbattete energicamente e a lungo con una frusta in modo da ottenere un composto chiaro e spumoso (potete anche usare un mixer).

A questo punto versate,alternativamente e sempre mescolando l’olio di semi (o se avete scelto di usare il burro che avrete fatto fondere a fuoco molto basso) e 200 g. di farina fatta scendere da un setaccio assieme al lievito.

Infine versate a filo il latte appena tiepido e amalgamate bene il tutto: dovrete ottenere una pasta morbida.

Accendete il forno a 190 gradi , imburrate e infarinate uno stampo rotondo del diametro di 24/26 cm. ( io non l’ho fatto perché  ho usato uno stampo di silicone)

Trasferitevi la pasta preparata e livellatela con una spatola.

Sbucciate le mele, dividetele a metà, asportate il torsolo e incidete la parte esterna con un coltello.

Prima nel senso della lunghezza e della larghezza, in modo da formare una specie di reticolato.

Sistemate le mezze mele nello stampo mettendone una al centro e tutte le altre intorno,

a distanza regolare: premete leggermente per affossarle un pò nella pasta.

Mettete la torta in forno, dopo pochi minuti abbassate la temperatura a 180 gradi e cuocete per 45/50 minuti.

Per controllare la cottura infilate nella pasta un lungo stecchino: se resta asciutto la torta è pronta.

Scaldate la marmellata di albicocche con due cucchiai di acqua.

Appena sfornata la torta, spennellate le mele con la gelatina ottenuta.

Quindi rimettetela in forno per un paio di minuti.

Sfornatela delicatamente, lasciatela raffreddare e servitela!

Torta di mele del Trentino16

Con questo piatto vi auguro ancora una volta buon appetito,
 chi volesse contattarmi per commenti e consigli potete farlo sulle mie pagine  FacebookTwitter e Google+ vi attendo numerosi

DOLCI

Informazioni su pasticciandoconcarla

Ciao, sono Carla, mi piacciono i gatti, (sopratutto neri) la musica salsa, i girasoli e la cucina. A quest'ultima ho voluto dedicare le pagine di questo blog, inizialmente per far contente le mie amiche che continuamente mi chiedevano le ricette, ed ora sto cominciando a prenderci gusto.Il mio motto è "vivir mi vida" in tutto e per tutto.....

Precedente Bastoncini di verdure al forno Successivo Biscotti alle fragole senza burro