DANUBIO ALLA NUTELLA

Ho visto molto spesso ricette per Danubio sia salato che dolce, ma non mi ero mai decisa a provarlo…fino a ieri! Ho optato per un goloso ripieno di Nutella: l’impasto è molto morbido, somiglia a un panino semi-dolce…ed è proprio come mangiare pane e Nutella!
Non avendolo mai fatto ho copiato una ricetta trovata sul web, l’unica cosa di cui non sono rimasta convinta è l’uso del forno ventilato, perché ha seccato troppo la superficie e i bordi: io uso sempre forno statico per i miei dolci e la prossima volta riproverò a modo mio!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 0
  • 250 gfarina 00
  • 100 gzucchero
  • 100 gburro
  • 1uovo
  • 200 mllatte
  • 12 glievito di birra fresco (1 cubetto)
  • 1 bustinavanillina
  • 300 gNutella®
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Pentolino
  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Teglia
  • Mattarello

Preparazione Danubio alla Nutella

  1. Fate sciogliere il lievito in poco latte tiepido. Fate fondere il burro e mescolatelo in una ciotola con il restante latte, lo zucchero, l’uovo e la vanillina.

    Mettete i 2/3 della farina in una ciotola, fate un buco al centro, poi versate poi il composto di liquidi (prima quello con il lievito, poi quello con il burro) al centro ed iniziate ad impastare. Poi aggiungete la restante farina e lavorate ancora. Trasferite l’impasto su una spianatoia e impastate fino ad ottenere un panetto morbido. Copritelo con un canovaccio e fatelo lievitare per almeno 1 ora in forno spento con la lucina accesa.

    Riprendete l’impasto quando avrà raddoppiato il suo volume, dividetelo in due (per facilitarvi) e stendete entrambe le parti su una spianatoia con un mattarello. Dividete ciascuna sfoglia in quadrati: con queste dosi ne verranno una ventina.

    Al centro di ogni quadrato ponete un cucchiaino abbondante di Nutella; richiudetelo congiungendo gli angoli opposti e pois lavoratelo delicatamente tra le mani, in modo da formare una pallina, con il suo goloso ripieno ben richiuso all’interno.

    Mettete le palline così ottenute in una tortiera imburrata e infarinata, anche leggermente distanziate tra loro, e ponete nuovamente a lievitare per un’altra ora e mezza. Trascorso questo tempo, vedrete che le palline saranno più gonfie e attaccate una all’altra.

    Spennellate la superficie con un uovo sbattuto.

    Ponete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

    Spolverizzate di zucchero a velo e servite.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticceriaimperfetta

Ciao sono Giusi! Sono mamma di due gemelli di 12 anni, i miei assaggiatori preferiti e critici più severi! Mi piace passare il mio tempo libero in cucina, soprattutto preparando dolci. Qualche mese fa ho scritto un piccolo libro di ricette di dolci casalinghi, di cui mia figlia ha disegnato la copertina, che è anche l'immagine del mio blog. I miei dolci sono casalinghi, genuini, profumati, saporiti e...orgogliosamente imperfetti!