BIGNÈ

I Bignè sono sempre stati un “tabù” per me, non avevo mai provato a farli e sinceramente non mi attirava neanche tanto provarci: pensavo fossero quei dolci che si comprano in pasticceria per le occasioni speciali e non li ho mai fatti in casa, condizionata anche da mia mamma (che è sempre stata una brava cuoca), che mi diceva di averci provato diverse volte senza riuscirci. Invece, incredibilmente, al mio primo tentativo, pasta choux perfettamente riuscita e bignè belli gonfi e vuoti all’interno…pronti per essere farciti!
Io ne ho riempita la maggior parte con crema pasticcera, ed altri, tagliati a metà, con panna montata.
Quelli alla crema ho tentato di decorarli con glassa di zucchero colorata, ma la glassa di zucchero è davvero il mio punto debole, quindi l’aspetto risulta decisamente…imperfetto!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta choux

  • 250 gacqua
  • 150 gfarina 00
  • 100 gburro
  • 4uova

Per la crema pasticcera

  • 250 glatte
  • 90 gtuorli
  • 70 gzucchero
  • 25 gamido di mais (maizena)
  • q.b.scorza di limone
  • 1baccello di vaniglia

E inoltre…

  • 250 gpanna fresca da montare
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 100 gzucchero a velo
  • q.b.coloranti alimentari

Strumenti

  • Pentola
  • Ciotola
  • Teglia
  • Frusta a mano
  • Sac a poche

Preparazione Bignè

  1. Iniziate realizzando i bignè, quindi la pasta choux.

    Mettete l’acqua col burro in un pentolino sul fuoco e portate a bollore; togliete dal fuoco e aggiungete la farina setacciata tutta in una volta. Mescolate e poi rimettete sul fuoco; fate cuocere per qualche minuto, finché il composto non si staccherà dalle pareti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare, poi incorporatevi le uova, una alla volta, con una spatola. Dovrete ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    Mettetelo in una sac a poche con bocchetta liscia piuttosto ampia (12 mm) e formate delle palline sulla teglia rivestita di carta forno. Fatele cuocere in forno preriscaldato a 220° per circa 15 minuti, poi abbassate a 180° e continuate la cottura per altri 15 minuti, ponendo una pallina di carta stagnola nello sportello del forno, per lasciare una minuscola apertura.

    Sfornate i bignè e lasciateli raffreddare; intanto preparate la crema pasticcera.

    Fate scaldare il latte in un pentolino con il baccello di vaniglia; nel frattempo montate i tuorli con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata, e unitevi infine anche l’amido di mais. Stemperate il composto con il latte caldo, a cui avrete tolto il baccello di vaniglia, poco alla volta, e poi rimettete tutto sul fuoco. Mescolate con una frusta finché non sarà addensata. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare la crema in una ciotola, coperta con pellicola a contatto.

    Montate la panna con un cucchiaio di zucchero.

    Preparate la glassa aggiungendo poche gocce d’acqua allo zucchero a velo e coloranti alimentati a piacere (io uso ho usato quelli in gel), in modo che rimanga abbastanza densa e “coprente”.

    Inserite la crema in una sac a poche munita di bocchetta lunga e sottile: praticate con essa un foro nei vostri bignè e riempiteli; poi passate la parte superiore nella glassa.

    Tagliate gli altri bignè a metà; mettete la panna in una sac a poche con bocchetta a stella, farcite generosamente la base e coprite con la parte superiore.

    Conservate i vostri bignè in frigorifero fino al momento di servirli.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da pasticceriaimperfetta

Ciao sono Giusi! Sono mamma di due gemelli di 12 anni, i miei assaggiatori preferiti e critici più severi! Mi piace passare il mio tempo libero in cucina, soprattutto preparando dolci. Qualche mese fa ho scritto un piccolo libro di ricette di dolci casalinghi, di cui mia figlia ha disegnato la copertina, che è anche l'immagine del mio blog. I miei dolci sono casalinghi, genuini, profumati, saporiti e...orgogliosamente imperfetti!