Crea sito

Supplì con pollo e peperoni

Supplì con pollo e peperoni

Non e’ una mia idea preparare questi supplì … lo dico prima a scanso di equivoci e non solo perchè non mi piace appropriarmi di idee altrui ma perché la persona da cui ho mangiato questi supplì con pollo e peperoni è per me il genio indiscusso della pizza Romana e dei fritti romani … io solo da lui ho mangiato negli ultimi anni una pizza romana ( quindi bassa e croccante MA non una suola di scarpe come capita spesso ) degna di un viaggio … e lo faccio davvero il viaggio perchè per andare da lui io mi faccio quasi un’ora di macchina . Sto parlando di Jacopo Mercuro e della sua pizzeria 180 g

Le pizze che trovate da Jacopo non sono mai banali , non sono mai scontate…sono ricercate negli ingredienti e negli abbinamenti senza avere quella nomea di “pizze gourmet” dietro cui si nascondono spesso mini pizze con prezzo maxi . Non solo pizze da lui ma anche dei fritti che da soli valgono la cena … e proprio a cena lo scorso anno ho assaggiato questi supplì con pollo e peperoni . Non ho la ricetta originale perché non l’ho chiesta ma ho semplicemente adattato a supplì due ricette che conosco e faccio da tempo .
Vediamo quindi insieme come fare i supplí con pollo e peperoni .

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni20 supplì
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

Alla base di questa ricetta ovviamente c’è quella del pollo con i peperoni che avete trovato pubblicata pochi giorni fa. Avendo però quella un po meno sugo di quello che mi necessitava per cuocere il riso ho preferito aggiungere negli ultimi 15 minuti nel tegame del pollo con i peperoni una scatola piccola di pelati dopo averli frullati .
  • 2cosce di pollo
  • 500 gpelati frullati
  • 500 griso per minestre
  • q.b.cipolla
  • 2 lbrodo vegetale
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 100 gburro
  • 150 gprovatura (in alternativa mozzarella ben sgocciolata o caciotta)
  • 4uova
  • 150 gpangrattato
  • q.b.olio per friggere
  • 1/2 bicchierevino bianco secco

Preparazione

Come vi dicevo alla base di questo piatto c’è la ricetta del pollo con i peperoni quindi per prima cosa andate a guardare lí per vedere per bene l’inizio del vostro piatto . Potete anche decidere di preparare il giorno precedente il pollo con i peperoni ed una parte utilizzarla per i supplì aggiungendo semplicemente altro pomodoro e facendolo cuocere nell’intingolo .
  1. Disossate il pollo e sminuzzatelo in pezzetti piuttosto piccoli e lo stesso fate con le falde dei peperoni .

    Questo primo passo vi servirà per essere pronti ad assemblare il tutto .

  2. Mettete a scaldare il brodo perché andrà sempre aggiunto bollente al riso .

    In un wok o un tegame piuttosto largo mettete metà del burro e la cipolla tritata e fate scaldare , aggiungete il riso e tostatelo per 3 o 4 minuti muovendo sempre con un mestolo o una paletta .

    Una volta tostato sfumate con il vino bianco e fate evaporare l’alcool.

  3. Quando tutto l’alcool sarà evaporato aggiungete subito tutto il sugo ed il pollo. sminuzzato con i peperoni, coprite con un paio di mestoli di brodo caldo e iniziate la cottura .

    Ricordatevi che il risotto dovrà cuocere sempre coperto di liquido ma non immerso come se fosse una minestra , quindi fare attenzione che il liquido arrivi raso a coprire il riso ma non oltre .

    Andate avanti nella cottura per il tempo previsto dal riso che avete usato ( di norma sono 15 minuti ) ,aggiungendo di volta in volta il brodo .

  4. Una volta arrivato il momento di preparare i supplì “apparecchiatevi ” la tavola . Una scodella con le uova sbattute, una busta di carta o della carta da cucina in cui avrete messo abbondante pangrattato , i tocchetti di provatura ed un vassoio su cui disporre i supplì con pollo e peperoni .

  5. Formate i supplì mettendo nel palmo della mano una manciata di risotto , fate un piccolo incavo in cui mettere il formaggio e poi richiudete con pochissimo altro riso. Passate il supplì nell’uovo sbattuto e poi rotolatelo nel pangrattato .Proseguite fino a fine risotto .

  6. Scaldate abbondate olio extravergine di oliva portandolo a 170 e friggete i supplì due o tre alla volta .

se ti piacciono i supplì

puoi anche provare la versione classica che trovi qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.