Crea sito

Pizza con farina tipo 2 e farina di riso venere

La pizza …l’avete capito oramai che a casa pasticcera pasticciata la pizza non viene mai a noia ,no? Possiamo mangiarla anche tutti i giorni ,non di stanca mai . E la pizza che più ci piace è quella alta un dito o poco più, bianca ,che possiamo tagliare e farcire a piacere . Certo questa volta proprio bianca bianca non è ma facciamo finta che lo sia e prepariamo insieme questa

Pizza con farina tipo 2 e farina di riso venere

 


Pizza con farina tipo 2 e farina di riso Venere

INGREDIENTI


  • 500 gr di farina Vitala che è un mix tra tipo 2 e farina di riso Venere
  • 400 gr di acqua
  • 100 gr di lievito madre rinfrescato
  • tre cucchiai di olio evo
  • due cucchiaini di sale

per la farcitura prosciutto crudo ,stracchino e pomodori

In merito a questa farina non so dirvi bene quella che è la forza quindi non mi sono voluta sbilanciare con la maturazione ed ho fatto una preparazione in giornata che in estate ci sta benissimo con i tempi . Io vi riporto qui quelle che sono state le mie tempistiche ricordandovi che se deciderete di preparare questa pizza in inverno ovviamente le tempistiche dei due raddoppi saranno differenti quindi dovrete impastare molto prima la mattina oppure aumentare la dose di pasta madre.

INIZIAMO

-ore 9.00 rinfreschiamo la pasta madre ,dividiamola in due parti ,una la mettiamo in frigo dopo mezz’ora scarsa e 100 gr la lasciamo raddoppiare a temperatura ambiente

-ore 12,00 mettiamo in autolisi la farina con 300 gr di acqua dei 400 previsti dalla ricetta e mettiamo in frigo (in frigo ovviamente solo in piena estate per non scaldare l’impasto lavorandolo)

-12,00  la pasta madre sarà sicuramente pronta ,la sciogliamo nei 100 gr di acqua rimanente dalla ricetta e poi la uniamo al l’impasto autolitico E facciamo formare la maglia glutinica , poi inseriamo il sale e l’olio e finiamo di incordare .Un paio di semplicissime pieghe in ciotola con un po’ di olio sul fondo del contenitore e facciamo arrivare al primo raddoppio , ci vorranno circa 4 ore.

-16,00 facciamo un altro paio di pieghe per far riprendere la lievitazione aspettiamo il nuovo raddoppio

-19,00 la pasta sarà nuovamente raddoppiata ,stendiamola in teglia usando solo semola e non mettendo olio( con questa dose faremo una teglia 40×40)

scaldiamo il forno portandolo a 250 ,condiamo la pizza con una emulsione di acqua e olio ,poi un po’ di sale grosso e inforniamo per circa 20 minuti . I primi 15 a contatto con il fondo del forno e poi spostiamo a metà .

appena cotta la pizza poggiamola su una gratella per due o tre minuti poi tagliamola a metà e farciamola con stracchino ,pomodoro e prosciutto crudo

 

Pizza con farina tipo 2 e farina di riso Venere

 

Seguimi su Facebook

Lascia il tuo “mi piace” sulla mia PAGINA FACEBOOK , ti basterà lasciare il tuo like e selezionare “Mostra per primi” e non ti perderai nessuna mia ricetta .

 

Seguimi sui miei gruppi

per parlare insieme di cucina in generale cliccando qui

o di pasta madre nello specifico iscrivendoti qui

 

Su Instagram

Ti basta cliccare qui per seguirmi sul mio profilo e chiacchierare anche lì

 

Su Youtube

Iscriviti al mio canale per non perdere nessun video sulla panificazione e la pasta madre

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.