Crea sito

Panna cotta al miele (ricetta classica )

Panna cotta al miele
Vi capita mai di comprare qualcosa per preparare un dolce o un piatto particolare e e dimenticarvene completamente ? a me ogni tanto si , e non me ne vergogno . Questa volta poi sono stata super giustificata perché le buone intenzioni di preparare un dolce per il compleanno di mio marito c’erano ma poi … poi è arrivata la febbre … poi è arrivato il malessere… la nausea… insomma si e’ avvicinato il giorno di scadenza di un litro di panna fresca ed io non avevo proprio preparato nessun dolce
Quindi ? quindi ecco l’idea della panna cotta , che piace a tutti , che tutti sanno fare ma che e’ talmente tanto scontata che va a finire che non la fai mai .

Ed infatti erano anni che non la preparavo ed i miei figli si trovavano a mangiarla al ristorante!
pronti quindi per fare la Panna cotta al miele?
andiamo a pasticciare !

Panna cotta al miele
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Ore
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

questa ricetta è davvero molto semplice e adatta per tutti
  • 1 lpanna fresca liquida
  • 200 glatte fresco
  • 50 gzucchero
  • 30 gmiele
  • 12 gcolla di pesce (in fogli )
  • 1 baccavaniglia

Strumenti

  • Pentola
  • Bicchierini da monoporzione

Preparazione

  1. preparare la Panna cotta al miele e’ molto semplice, davvero a prova di errore . l’unica accortezza dovrete averla nel momento in cui andrete ad aggiungere la colla di pesce alla panna calda ma vedremo piu avanti come fare .

  2. Per prima cosa mettiamo a bagno i fogli di colla di pesce in un ciotola con acqua fredda .

  3. Poi passiamo a scaldare la panna

    mettiamo una pentola sul fuoco con il latte , lo zucchero , il miele , la panna ed i semi della bacca di vaniglia .

    Accendiamo e facciamo scaldare

    Al contrario di quello che il nome panna cotta puo far pensare la panna non deve cuocere e quindi bollire ma solo arrivare a scaldarsi perche altrimenti crea una antiestetica pellicola sulla superficie .

    Quindi accendiamo il fuoco e mescoliamo per fare prima sciogliere gli zuccheri e poi continuiamo a scaldare fino a che sui bordi della pentola inizieranno a crearsi delle piccolissime bollicine , a quel punto possiamo spegnere il fuoco .

  4. Panna cotta al miele

    Ritorniamo alla colla di pesce. Prendiamo i fogli , che nel frattempo si saranno ammollati, e li strizziamo per eliminare l’acqua .

    mettiamola in una ciotolina e aggiungiamo un mestolo abbondante di mix scaldato , e facciamola sciogliere .

    una volta sciolta possiamo aggiungere al composto iniziale perché saremo certi che sia correttamente amalgamata .

  5. Adesso a noi la scelta e la fantasia

    Io non metto una dose molto alta di colla di pesce per cui la panna cotta sarà morbida e non gommosa ma avra la consistenza giusta comunque per essere servita in bicchiere o anche sformata su un piatto .

  6. Possiamo quindi scegliere se dividerla in bicchierini in cui servirla o in piccoli stampini da ribaltare .

    Mettiamo a questo punto in frigo per almeno 5 ore.

    poi gustiamo aggiungendo marmellata, o coulis ai frutti di bosco o cioccolato etc

se ti piacciono i bicchierini puoi anche andare a dare uno sguardo a questi https://blog.giallozafferano.it/pasticcerapasticciata/bicchierini-con-frutti-di-bosco-e-mascarpone/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.