finta trippa ricetta romana a base di uova

finta trippa ricetta romana
Non iniziate adesso a storcere la bocca … “le frattaglie non mi piacciono” “le frattaglie hanno un sapore che non va giù” “hanno una consistenza strana” etc
Primo perchè io sono Romana e il “quinto quarto ” per noi è cucina tipica a cui siamo affezionati
secondo perchè…… questo piatto che sembra una bella trippa romana al sugo in realtà è fatto con le uova
è un piatto che mia nonna ci cucinava spesso, saporito ,semplice e sostanzioso senza risultare eccessivamente pesante .
per me uno dei piatti di famiglia più cari .
Per preparare questo piatto dovete anzitutto fare un buon sughetto

  • olio
    cipolla
    pomodoro
    sale
    pepe
    e fate cuocere perlomeno per una ventina di minuti ,a fuoco basso ,aggiungendo se occorre un pochino di acqua .
    Il sugo deve risultare ben cotto e corposo ma non eccessivamente ristretto perchè altrimenti non si amalgamerebbe bene con la finta trippa .IMG_7280

Per fare la base del piatto avrete bisogno di

  • uova -una e mezza per ogni commensale più o meno
    latte -tre cucchiai ogni uovo
    farina 00 -un cucchiaio ogni uovo
    sale
    parmigiano
    pepe

sbattete con cura le uova aggiungendo la farina senza far formare grumi
poi il latte per allungare nuovamente il composto
sale
pepe
parmigiano a piacere

ora preparate una padella antiaderente e scaldatela dopo aver messo un giro di olio evo
preparate delle frittatine non troppo spesse, diciamo che su una padella di 22 cm di diametro dovrete versare due mestoli scarsi di composto .
preparatele come se fossero delle Crepe spesse IMG_7285
fatele freddare e tagliatele in strisce di 2 centimetri di larghezza , ora ritagliate nuovamente in lunghezza ricavando dei rettangoli di circa 4 cm di lunghezza .
Non serve ovviamente che siano regolari ,vi metto le misure per non farvi trovare con un trito di uova al posto della finta trippa o al contrario delle crepe uniche nel piatto .
una volta tagliata la vostra finta trippa potrete unirla al sugo di pomodoro e farla insaporire per 5 minuti facendo in modo che le uova si impregnino bene di sugo cambiando anche leggermente colore .
servite spolverizzando con abbondante pecorino romano .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.