Zucca in Agrodolce, secondo piatto

Ciao a tutti,

la ricetta che vi propongo è la Zucca in Agrodolce, un piatto povero, noto nel palermitano con il nome di ficatu ri sette cannola, che vuol dire il fegato dei rubinetti. Tale nome è ripreso dalle origini di questo piatto, nato in un mercato palermitano, dove c’è una fontana composta da sette cannule. Ora basta chiacchiere e vi lascio la ricetta.

Zucca in Agrodolceconfirma

Ingredienti per 4 persone:

16 fette di zucca tagliate sottili,
4 bicchieri da caffè di aceto di vino,
4 cucchiai di zucchero,
2 spicchi d’aglio,
olio extravergine di oliva q.b.,
foglie di menta q.b.

Procedimento:

Friggere le fette di zucca in olio extravergine di oliva, una volta che saranno ben cotte (dovranno essere scure), toglierle e metterle ad asciugare in un piatto con carta assorbente da cucina.
Nello stesso olio di cottura, far imbiondire leggermente l’aglio ed aggiungere l’aceto e lo zucchero. Far sciogliere bene lo zucchero e versare il condimento sulle fette di zucca. Servire con foglie di menta intere o tritate. Buon appetito a tutti!!

Se volete visitare la Fan Page dei Blog GZ cliccate qui 

(o cliccate sul banner corrispondente).   

Per visitare, invece, la Fan Page dei Blog Cookaround cliccate qui 

(in alternativa potete cliccare sul relativo banner).

gzcook

 

                     

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.